Malloreddus vegan con pesto di zucchine e olive

pesto-vegan-zucchine

Avevo una porzione di zucchine bollite avanzata, che mi metteva tristezza solo a guardarla. Che farne?

Sono partita da questo piatto di zucchine per creare una ricetta veloce, sfiziosa e vegana per la cena dell’ultimo momento.

Ingredienti (per 6 persone):

  • mezzo chilo di malloreddus (gnocchetti sardi);
  • 2 zucchine bollite e condite;
  • una manciata di olive taggiasche denocciolate;
  • 1 cucchiaio di panna di soia;
  • trito di: 1 pomodorino secco, sale rosa dell’Himalaya, pepe, timo fresco;
  • olio extravergine d’oliva;
  • 6 pomodori ciliegini.

Mettete l’acqua a bollire e salatela normalmente. Nel bicchiere del frullatore a immersione versate zucchine, olive e panna di soia. Frullate tutto e salatelo con il trito. Attenzione a non esagerare per evitare di coprire gli altri sapori. Buttate i malloreddus nell’acqua bollente e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione. Nel frattempo, tagliate in 4 i pomodorini e teneteli da parte. Cuocete per un paio di minuti il sugo in una padella antiaderente. Scolate la pasta e conditela con il pesto. Fate saltare per un paio di minuti. Nel piatto fondo, mettete una porzione di pasta e decorate con i pomodorini e olio d’oliva a crudo.

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>