Medici senza frontiere

Quando mi è capitato di festeggiare degli eventi importanti della mia vita – matrimonio, battesimi, laurea… – mi sono sentita debitrice nei confronti del mondo. Io stavo vivendo una festa meravigliosa, uno di quegli attimi che restano nella tua mente per sempre, e volevo che in qualche modo ne giovassero anche gli altri, anche le persone meno fortunate di me.
Così al matrimonio abbiamo deciso di sostituire le bomboniere con una donazione ad un ente benefico che conosciamo da vicino e seguiamo da anni. Così spesso i regali si trasformano in regali solidali, che permettono di fare del bene e sostenere associazioni benefiche che operano in tutto il mondo.

Oggi vi voglio proporre le bomboniere, i regali solidali e la lista regali di medici senza frontiere. Medici senza frontiere non ha bisogno di presentazioni: da sempre in prima linea dalla parte dei più deboli,ora ha bisogno di aiuti da parte di donatori che non siano semplicemente privati o aziende, ma persone in carne e ossa sempre più presenti e sensibili ad offrire supporto economico anche a distanza. Attualmente assistiamo ad un aggravarsi di molte crisi umanitarie e all’insorgenza di nuove emergenze. Contesti che vedono equipe di medici pronte e attive.
Medici senza frontiere ha quindi lanciato il progetto “festa senza frontiere“, che propone biglietti per annunciare il lieto evento, una lista di regali tra cui gli invitati possono scegliere (dalla zanzariera al kit di vaccini…) e le bomboniere solidali. Acquistare è facilissimo, direttamente dal sito. Con pochi click si festeggia il proprio evento e si fa un gesto di amore verso chi ne ha bisogno.
Mi piace moltissimo l’idea dei regali solidali. E mi piace che ci sia la possibilità di creare una lista, proprio come si fa ai matrimonio con oggetti e viaggi. I prezzi variano dai 4 euro per una zanzariera da letto – il contributo che spesso si mette in ufficio per i regali ai colleghi – ai 320 euro del test malaria per 665 persone – un bel regalo di matrimonio!
Le bomboniere solidali sono belle e “buone”: sacchettini in cotone con il logo, pergamene e scatoline porta confetti. Queste ultime sono le mie preferite! Quali scegliereste?

Dunque, per la prossima festa che abbiamo in programma, pensiamo a Medici senza frontiere! Non vi pare una buona idea?

 

 

Articolo sponsorizzato

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0
(Visited 28 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.