L’igiene intima delle bambine: i semi di pompelmo, la malva e la calendula

Pelle delicata e zone estremamente irritabili. Le mamme che si trovano a crescere una femmina imparano fin da subito che non è così semplice prendersi cura della loro igiene intima.
Nella fase dei pannolini deve essere prestata molta attenzione alle cremine, che tra l’altro io sconsiglio vivamente. Il loro uso dovrebbe essere limitato ai casi di irritazioni da pannolino. Con il pannolino lavabile, le irritazioni sono pressochè inesistenti e il problema è arginato. Se vi trovaste a usare delle creme per dermatiti da pannolino, attenzione a non far entrare la crema negli organi genitali. E ricordatevi che in tutte le creme prodotte dalle case più famose ci sono prodotti derivati dal petrolio! Meglio una scelta più naturale…

Ma sulle dermatiti da pannolino torneremo in un altro post! Ora parliamo dell’igiene intima delle nostre bambine. Crescendo potrebbe capitare che non pulendosi bene dopo aver fatto pipì o a scuola possano verificarsi delle irritazioni. I sintomi sono sempre gli stessi, come per noi donne: perdite biancastre e pelle arrossata. Se notate che la bambina avverte prurito, dolore o se le perdite sono maleodoranti, contattate immediatamente il pediatra. Nei casi di semplice irritazione genitale, è consigliabile spruzzare nell’acqua del bidet dello spray di semi di pompelmo e fare dei delicati sciacqui.
I semi di pompelmo sono dei potenti antimicotici e vengono usati anche nel trattamento della candida. Inoltre disinfettano e donano sollievo. Lo spray di semi di pompelmo si trova in farmacia.
Esistono altre sostanze naturali utili per l’igiene intima femminile, delle bambine e delle donne in generale.
Vediamo quali:
malva – è conosciuta per il suo potere lenitivo ed emolliente. Sono consigliati lavaggi con l’infuso di malva per dare sollievo e decongestionare la pelle e le mucose. Il preparato per l’infuso è disponibile in erboristeria;
calendula – è un antinfiammatorio, immunostimolante e antimicotico. L’infuso di fiori di calendula si puù utilizzare per i lavaggi. Anche i fiori di calendula sono reperibili in erboristeria.

Esistono poi dei detergenti intimi industriali specifici per l’igiene intima delle bambine. Contengono malva e calendula. Ma ricordiamoci che nei prodotti industriali sono presenti anche sostanze chimiche derivate dal petrolio.

Meglio qualche sciacquo in più con i semi di pompelmo, la calendula e la malva!

0
(Visited 27 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Marina 16 Gen 2012 at 13:52

    Non conoscevo le proprietà dei semi di pompelmo. Spesso ci sono rimedi naturalissimi a portata di mano e non ce ne rendiamo conto!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.