Le spezie e i bambini

spezie-bambini
Credits: nkzs

Poco sale e un uso equilibrato delle spezie, raccomandano i nutrizionisti. Vale anche per i bambini e io sono d’accordo.
In cucina, quale che sia il nostro filone (vegetariano, onnivoro, etnico,tradizionale, regionale) è buona norma fare poco uso di sale (anche quello nascosto, nei dadi e nei conservanti ad esempio).
In realtà anche gli zuccheri vanno moderati.
In generale, si raccomanda di non abbondare con le sostanze “bianche”:

  • sale
  • zucchero
  • latte e derivati
  • farine

soprattutto dopo i cinquant’anni, ma come buona abitudine, anche prima. Non è facile però inserire nelle abitudini alimentari dei nostri figli i sapori particolari delle spezie.
Allora come rendere appetitose le nostre pietanze dolci o salate? Le spezie e le erbe aromatiche ci possono aiutare.
Quando si parla di spezie si pensa subito ad una cucina “lontana” dai nostri gusti, figuriamoci da quelli dei bambini. E invece no. Con moderazione e un po’ di pratica (come si fa quando si introduce un alimento nella dieta infantile) anche le spezie e le erbe aromatiche vengono accettate e apprezzate dai bambini.
Stimolare la fantasia dei bambini a tavola è importante e anche l’introduzione delle erbe aromatiche e delle spezie può aiutare.

Le spezie e il salato

Esistono teorie più rigide e teorie più blande su quando introdurre questi sapori, in ogni caso iniziare ad aggiungere una foglia di basilico o del prezzemolo alle prime pappe può essere utile per abituare il bambino a sapori diversi.
Un po’ di origano o maggiorana nel sugo della pastina o nelle prime polpette rende il piatto gustoso e nuovo.
Sempre nei secondi piatti si può mettere un pizzico di curcuma nel pollo, giocando anche con il colore (giallo) da abbinare ad esempio a un riso bianco (come il basmati profumato).
Oppure proporre il pollo bianco e il riso giallo con lo zafferano.
Noce moscata con ricotta e spinaci sia come condimento per una pasta sia mangiati separatamente.

Le spezie e il dolce

Le spezie sono delle valide alleate anche per ridurre gli zuccheri e si sposano perfettamente con la frutta. Cannella e vaniglia sulla mela grattugiata o sulla banana schiacciata (al posto di zucchero e limone), oppure un pizzico di zenzero da usare con mela e carota (nella centrifuga sono fantastici tutti insieme). Noce moscata anche su albicocche e pesche, tagliate a cubettini in macedonia.
Tutti abbinamenti che piacciono ai bambini, ma che non lasciano certo indifferenti gli adulti!

Come proporre le spezie ai bambini

Le erbe aromatiche possono essere coltivate in proprio, anche sul balcone, coinvolgendo magari i bambini nell’innaffiare o nel raccogliere le foglioline.
Le spezie sarebbe proprio meglio sceglierle bio e confezionate. Lo so, sono meno accattivanti confezionate, ma molto più sicure (in un mondo di contraffazione totale, sul cibo cerco di stare attenta). Il maggior costo per una scelta bio può essere recuperato col fatto che di spezie ne basta proprio un pizzico per dare gusto e quindi durano molto in dispensa.

 

Voi usate le spezie? Le fate assaggiare anche ai vostri bambini?

Se vi è piaciuto questo post potete condividerlo con i vostri amici.

0
(Visited 5 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *