La festa dei nonni, 2 ottobre

Happy three generation family sharing a mealtime together

Il 2 ottobre è la Festa dei Nonni. Da qualche anno, finalmente, anche loro hanno una giornata dedicata. Già, perché i nonni, pilastri dell’infanzia, sono diventati anche dei supporti senza i quali moltissime famiglie – tra cui la mia, lo dico con orgoglio – non sopravviverebbero (a livello logistico o economico o entrambi).

E allora festeggiamoli, questi nonni, che ci aiutano, ci supportano, ci sopportano e si sostituiscono a noi quando non possiamo essere presenti!

La torta per i nonni

Quale torta migliore della torta del nonno? Ecco la semplicissima ricetta, a prova di nonni a dieta, che potrete preparare con i bambini.

Ingredienti:

  • 300 gr di farina
  • 200 gr di zucchero
  • 3 uova intere
  • 1 bicchiere di olio di oliva
  • scorza di un limone
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 bustina di lievito

In una terrina, sbattete l’olio con lo zucchero fino a che diventi una spuma cremosa, aggiungete una per volta le uova, poi la farina, il latte, il lievito, la scorza di limone e un pizzico di sale.

Lavorate bene l’impasto, eliminando i grumi. Imburrate una teglia e versatevi l’impasto, poi infornate a 180° per 40 minuti – forno statico.

Una volta raffreddata, potete farcire la torta con della marmellata di albicocche o della crema di nocciole.

 

Un lavoretto per la Festa dei Nonni

E se alla torta uniamo un lavoretto che i nostri bambini possono realizzare da regalare ai loro amati nonni, la festa è completa!

Mi è piaciuta l’idea di quest’albero, le cui fronde sono fatte con le impronte delle manine del bimbo.

Non vi pare facile e divertente da realizzare? E poi la frase “Radici forti producono belle foglie” è perfetta per ringraziare i nonni per il loro impegno.

 

Una cena con i nonni

La cosa più bella che possiamo regalare ai nonni è il nostro tempo, il tempo della nostra famiglia. Quindi, una bella cena in famiglia potrebbe essere il dono più gradito dai nostri genitori. Non è detto che si debba cucinare un pasto luculliano, l’importante è stare insieme, godere della propria compagnia. Ed ecco il menù di una cena che qualche tempo fa ho organizzato a casa nostra con tutti e quattro i nonni delle mie figlie:

  • Aperitivo: mousse di prosciutto – servita in bicchierini mono-porzione con dei fiammiferi di pane tostato
  • Primo: ravioli ricotta e spinaci al burro e salvia
  • Secondo: involtini di pollo, speck e fontina con contorno di insalata verde e patate al forno
  • Dessert: la torta del nonno preparata dalle bimbe.

Un bicchiere di vino ed ecco che una serata qualsiasi si trasforma in uno di quei momenti da stamparsi nella memoria.

 

Buona Festa dei Nonni a tutti, miei cari e preziosi Nonni!

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>