La psicosomatica applicata alla mia vita

Sono convinta da sempre che il nostro cervello sia un organo potentissimo, i cui meccanismi e le cui connessioni sono perlopiù sconosciute a noi.
Più cresco – anzi, ormai dovrei dire più invecchio – e più ne sono convinta… La mia vita e la mia esperienza mi stanno mostrando quanto può questa macchina su di noi e sul nostro corpo.
Credo che bisognerebbe farci caso un po’ di più e prestare attenzione ai segnali che il nostro cervello ci manda attraverso il corpo.

La psicosomatica, che studia le correlazioni mente-corpo e le manifestazioni fisiche di un malessere psicologico, ci insegna che la maggior parte delle patologie fisiche sono l’espressione di un disequilibrio mentale. Quando parlo di queste cose, vengo guardata con sospetto e compassione. Poverina, come fai a credere che il mio mal di testa o le mie allergie abbiano una matrice psicologica? Una strega che vede un secondo livello dove c’è solo una patologia da curare con antibiotici, antinfiammatori, cortisonici e altre porcate.
E invece no: il nostro corpo ci parla e dobbiamo solo imparare ad ascoltarlo!
Vi porto il mio esempio: anni e anni di perfetta salute, senza neppure un’influenza in tutta la stagione invernale. Negli anni passati mi ammalavo di riflesso rispetto alle mie bambine e ne uscivo in tempi brevi e senza strascichi. Quest’anno, secondo me a causa della situazione poco equilibrata e molto stressante a livello emotivo, sono perennemente malata. Passo da una sindrome influenzale all’altra, senza che tra l’una e l’altra passi più di una settimana! Sono sicura che quando riuscirò a raggiungere una serenità maggiore e a ridurre il livello di stress tutto svanirà, come sempre è stato…
Certo che ora il punto è proprio questo: riportare in equilibrio il mio corpo e soprattutto la mia mente!

0
(Visited 27 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.