Come combattere la nausea in gravidanza

gravidanza-estate-1

Per mia fortuna durante la prima gravidanza non ho mai avuto la nausea e la seconda volta si è trattato di un disturbo leggero. Molte donne, invece, devono imparare a convivere con questo inconveniente per i primi tre mesi di gestazione o addirittura per tutti i nove mesi. E non è semplice. Oltre al fastidio che si prova, la nausea è limitante nelle attività di tutti i giorni e preclude una vita sociale normale: gli odori infastidiscono e molti cibi non sono per nulla tollerati.

Ma da cosa è generata la nausea in gravidanza?

E’ l’espressione della tempesta ormonale che si scatena durante i primi mesi di gestazione. La nausea è una risposta dell’organismo alla possibile eccessiva assunzione di cibo, che potenzialmente potrebbe essere causa di intossicazioni o infezioni nei mesi più delicati dello sviluppo fetale.

Quali sono i rimedi per combattere la nausea?
Non esistono “cure” in quanto non è considerata una patologia – a meno che gli episodi di vomito non siano così frequenti e abbondanti da far perdere peso e indebolire la mamma. Ma con alcuni accorgimenti è possibile ridurre la sensazione di nausea:

  • fare piccoli spuntini di frequente: non rimanere per troppe ore a stomaco vuoto
  • evitare di bere molti liquidi a stomaco vuoto
  • mangiare cibi secchi, come biscotti o pane integrale, come spuntini
  • assumere lo zenzero, sotto forma di te o di pillole

Inoltre, ho provato sulla mia pelle un rimedio omeopatico che ha avuto buoni risultati. Si tratta di Ipeca, alla 5CH in granuli. Mi è stato consigliato di assumerla al comparire del disturbo. 5 granuli ogni ora o in casi di nausea forte 5 granuli ogni quarto d’ora.

E poi, non dimentichiamoci che dopo pochi mesi passa… Ce la possiamo fare a superarla!

0
(Visited 25 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. A casa mia 24 Feb 2012 at 15:52

    Per me nausee e vomiti fino al 4° mese per tutte e due le gravidanze, ahimè!
    Trovavo un po’ di sollievo in acqua frizzante con una fetta di limone, l’acqua tonica o il brioschi!
    Quest’ultimo si trova al supermercato anche in forma di pastigliette da succhiare come se fossero caramelle…un po’ alleviava, ma è brutto stare male tutti i giorni per così tanto tempo. Ma è per una giusta causa!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.