Il primo saggio di danza da mamma

è tutto diverso. Non me lo sarei mai aspettata. Sono diventata una di quelle mamme che si sbattono al massimo per incastrare gli appuntamenti importanti dei figli e che corrono per tutto un weekend per il saggio dei figli. Ho sempre pensato che non sarei mai diventata così… e invece, eccomi! Sabato e domenica ad orari prestabiliti prima alla scuola di danza, poi in teatro. Ero più emozionata io di lei.
Ho messo il ciuccio dentro lo zainetto della mia ballerina pensando che magari ne avrebbe avuto bisogno e mi sono risposta da sola che non ce ne sarebbe stato bisogno… sta crescendo!
E poi vederla sul palco, la più piccola tra le piccole, muoversi incerta sulla musica incalzante mi ha davvero commossa. è indescrivibile la sensazione che si prova ad assistere alle prove dei propri figli. L’orgoglio di vedere che mettono tutto il loro impegno in quello che stanno facendo, al di là del risultato in sè, è magnifico.
La tenerezza che mia ha pervaso il cuore, le sue manine vicino alla bocca come tutte le volte in cui è insicura mi hanno commossa. Quei sorrisi aperti, le manine delle bimbe che si intrecciavano, i codini che saltellavano e gli orsetti stretti al cuore.
E poi riabbracciarla. Vedere i suoi occhi che si illuminavano mentre il suo papà le regalava il mazzo di fiori. E tornare indietro di 25 anni. Era fiera di se stessa.

E io di lei!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0
(Visited 37 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. ROBERTA (mammafotografa) 4 Giu 2012 at 16:04

    E non è bello dire un sacco di cretinate nella vita prima dei figli per poi rimangiarsi tutto dopo????
    Io lo trovo di un fascino esistenziale!!!!
    Un applauso alla star!
    Ed uno da me a te.

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.