Il manifesto del mio blog… Faccio mio questo post di Daria Bignardi

Un commento di Marina al mio post sulle mie ansie da mamma-lavoratrice mi ha permesso di scoprire un articolo di Daria Bignardi, pubblicato sul suo blog di Vanity Fair il 3 maggio 2010. Vorrei proporvelo perchè è un punto di vista che condivido in pieno:

“Stare a casa dopo il parto è un privilegio”, ha detto al settimanale Io donna il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini, 36 anni, neomadre, comunicando che sta per tornare a Roma portando con sé la figlia di poche settimane. «Bisogna accettare di fare dei sacrifici», ha aggiunto.
Io penso che il ministro stia facendo lo stesso errore che fanno moltissime primipare attempate, o meno attempate, e che ho fatto anch’io col primo figlio.

Il testo integrale è disponibile su Barbablog.

0
(Visited 3 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. StelleGemelle 8 Set 2011 at 16:34

    credo che hai perfettamente ragione….ma come dici tu purtroppo bisogna fare delle scelte…come il discorso di tornare al lavoro per il problema di perderlo….quindi che dici…secondo te quale sarebbe il periodo da dedicare ai figli….si insomma poi li si manda all’asilo…bisogna!!!
    sono stata a casa con le Princy fino ai nove mesi poi ho iniziato a lavorare part-time e ai loro 16 mesi sono rientrata a tempo pieno…..fino ad ora che hanno 22 mesi stavano con la baby-sitter la mattina e il pomeriggio con le nonne (a giorni alterni)…e rientro alle 19 la sera ma a pranzo siamo tutti insieme…….oddio che ansia che mi hai messo!!!!
    ho veramente paura che possano aver sofferto la mia non presenza durante il giorno e continuerà così visto che lunedì iniziano il nido!!!
    mi piacerebbe stare a casa…ma non si può!!!!(€€€€€)

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *