Acquistare artigianato online

artimondo

C’è stato un tempo in cui pensavo che il mio futuro sarebbe stato fare l’artigiana. Pensavo che bastasse una macchina da cucire e tanta buona volontà. Così, avevo iniziato a creare prototipi di quella che secondo le mie idee sarebbe dovuta diventare la mia linea di abbigliamento per neonati. Appena mi sono ritrovata con la macchina da cucire davanti e la prima cucitura da fare, ho però capito che non era così semplice. Non ci si improvvisa artigiani, l’artigianato è un’arte – come dice la parola stessa – mescolata con tanta manualità, con tanta esperienza e con tanti rudimenti di base.

Me ne sono accorta pochi giorni fa all’Artigiano in fiera, la mostra mercato che ogni dicembre da 19 anni a questa parte colora la fiera di Milano in occasione del Natale. Più di 3000 espositori provenienti da quasi 110 Paesi del mondo, un tripudio di oggetti e di prodotti da perdere la testa: dal food agli accessori, dal beauty ai giocattoli per bambini, non c’è che l’imbarazzo della scelta per chi vuole acquistare un regalo per natale di Natale o per se stesso.  I padiglioni, suddivisi per aree del mondo, sono un’immersione nei colori, nei profumi e nei sapori della zona che rappresentano. Si passa dal Marais ad un suq senza nemmeno doversi spostare, ci si ritrova sulle coste del mare del nord con una birra in mano per poi essere subito dopo nelle intricate vie del centro di Napoli.

In effetti, è un peccato che l’Artigiano in fiera duri “solo” 10 giorni. Non c’è nessuna altra fiera dell’artigianato al mondo con un’offerta così vasta e al tempo stesso così di qualità. La selezione è molto dura e non tutti gli artigiani che fanno domanda possono accedervi. L’alta qualità dei prodotti, girando fra gli stand, si percepisce a pelle. Non è un mercatino qualsiasi ma è un luogo in cui si incontrano solo eccellenze.

Dicevamo, peccato che duri solo 10 giorni l’anno. Ma ecco che poco tempo fa gli organizzatori hanno avuto un’idea brillante: è nato così il sito artimondo.it, lo shop on-line in cui è possibile acquistare i prodotti degli artigiani che prendono parte alla fiera milanese. Tutto l’anno questa vetrina mette in contatto le eccellenze artigiane con i clienti, offrendo quindi a noi la possibilità di comprare una campana tibetana direttamente dalla nostra stanza o una crema specifica quando il nostro bambino è ammalato. Ciò che più mi ha colpito di questa piattaforma di vendita on-line è che non si tratta solo di un aggregatore di artigiani in vetrina, ma che a livello logistico tutto è gestito dai promotori del sito. Infatti l’artigiano che riceve l’ordine si deve occupare solo di fare il suo lavoro. Il corriere viene contattato dai promotori del sito e viene inviato presso il laboratorio dell’artigiano che consegna il pacco che poi arriverà al cliente finale. Il servizio garantisce anche agli artigiani meno tecnologici di poter vendere ovunque nel mondo. E, vedendola dal mio punto di vista di shopaholic, di poter comprare per tutto l’anno prodotti unici.

 

A proposito, vado a vedere se riesco a concludere i regali di Natale che ancora mi mancano <3!

 

Post sponsorizzato

0
(Visited 32 times, 1 visits today)

1 Comment

  1. Chiara 12 Dic 2014 at 10:33

    Eh Natale….e tra le tante cose ai regali chi ci pensa? Noi mamme chiaramente per prime!
    Io che non ho tutto questo tempo di girare per le vetrine nè, sinceramente diciamolo, intenzione di spendere dei soldi in regali tutti uguali, penso che mi piacerebbe usare le mie mani e la mia fantasia per creare qualcosa di unico che nessun’altro può regalare.
    Che ne dite? Sono sicura che tante la pensano come me.

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.