La Natura a Zoom Torino

La parola zoo evoca in noi ultra-trentenni ricordi di gabbie e animali che ci facevano pena per le condizioni in cui vivevano.

Per chi ha meno di 30 anni zoo non significava più nulla, perché in Italia sono stati talmente minimi gli sviluppi del concetto da passare completamente inosservati ai più. Ma da qualche anno a Cumiana, vicino a Torino, è nato Zoom – l’unico bioparco immersivo d’Italiain cui si può vivere un’esperienza di contatto diretto con gli animali e i loro habitat.

La nuova concezione di zoo, ben rappresentata da Zoom, fa entrare i visitatori nel mondo degli animali, permette loro di avvicinarsi in modo rispettoso e naturale ad essi. Mi sembra l’approccio giusto per far capire ai bambini – e anche ai grandi – che i lemuri, le zebre e i pinguini non sono dei teneri peluche, oggetti creati per il nostro divertimento, ma delle creature viventi.
Rispetto, questa la chiave di volta del parco Zoom: a prendersi cura degli animali sono biologi, che conoscono ad uno ad uno gli esemplari; i ritmi sono stabiliti dagli animali stessi che decidono dove stare e se uscire allo scoperto; gli animali provengono da altre strutture del mondo e non vengono acquistati.

La nostra giornata a Zoom – di cui potete leggere qui lo storify – ha affascinato le bambine. Il nuovo habitat Serengeti ha insegnato alle bimbe e a noi che non tutte le specie vanno d’accordo anche se in natura condividono gli spazi. Gli struzzi stanno facendo i furbetti con tutti, ma temono le giraffe… E come biasimarli!

Poi c’è Petra, l’anfiteatro dei rapaci, Madagascar e i suoi simpatici lemuri, l‘Asia con tutti i suoi abitanti.

Noi abbiamo passato una giornata magica da cui abbiamo imparato molte cose sugli animali, tutti e quattro. Merita davvero!

Tutte le informazioni per visitare il parco Zoom.

0
(Visited 23 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. Ottavia Testore 17 Mag 2013 at 11:08

    Cara, che bellissima esperienza.
    Appena ci sarà occasione, e magari una bella giornata di sole, ci porterò i bambini. 🙂

    Reply
  2. Cento per cento Mamma 17 Mag 2013 at 11:27

    Vedrai che trascorrerete una magnifica vacanza. Se hai voglia prepara il pranzo al sacco, che potrete consumare sui tavoli da pic-nic vicino alle aree gioco: una pausa per tutti!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *