Con Mamma Cult musei a misura di famiglia

Sabato uggioso a Torino. Tante famiglie hanno deciso che la pioggia non avrebbe fermato la loro voglia di uscire e conoscere. E si sono date appuntamento, grazie a Mamma Cult, in piazza Castello, pronte a visitare Palazzo Madama.
C’eravamo anche noi. Abbiamo trascorso due ore in allegria, la curiosità dei bambini ha fatto da padrona.

Accompagnati da Sara, la guida che si è fatta amare da subito dai più piccoli, abbiamo vissuto il museo in un modo per me nuovo. Il Palazzo è diventato family-friendly, ha accolto i bambini e li ha stupiti e incuriositi con le storie dei personaggi che l’hanno abitato, si è lasciato guardare e ha fatto giocare i bimbi. Un po’ meno hanno fatto gli altri visitatori, visibilmente scocciati dalla presenza di così tanti passeggini che rallentavano il passaggio. Peccato per loro, noi ci siamo tanto divertiti!

Stefania di Baby Planner Italia è stata una splendida padrona di casa e ci ha accolti con una sacca con l’occorrente per la sopravvivenza: pannolini, merenda, salviette pulisci-ciuccio e una serie di buoni sconto per attività in città.
Ci ha accompagnati nella nostra esperienza anche Stefania Giannuzzi, fotografa specializzata in bambini, che ha scattato ai nostri figli foto magnifiche. Lascio che siano le sue immagini a raccontarvi la nostra mattina:

Foto di Stefania Giannuzzi, fotografa

Il prossimo appuntamento di Mamma Cult a Torino sarà il 27 ottobre al Museo del Cinema. Noi ci saremo, of course. Per tutte le date nelle altre città, consultate il sito Mamma Cult di Baby Planner Italia.

0
(Visited 38 times, 1 visits today)

3 Comments

  1. Micaela 4 Ott 2012 at 14:43

    Bello!
    Anche quando abbiamo partecipato noi a maggio ci siamo divertiti parecchio…
    Se ne dovrebbero organizzare di più di questo tipo di incontri, non trovi?

    Reply
  2. Cento per cento Mamma 4 Ott 2012 at 14:46

    A Torino si replica il 27 ottobre. Hai ragione, Micaela: sarebbe bello poter avere un appuntamento al mese!

    Reply
  3. quandofuoripiove 4 Ott 2012 at 14:49

    Grazie della dritta: tutto segnato nella to-do-list! Queste iniziative sono geniali: insegnano ai bambini ma combattono anche le difficoltà dei genitori a muoversi in ambienti che generalmente sono tutto tranne che family friendly!Bello!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.