Aria fresca

Devo ricordarmene. Quando mi prende la pigrizia, quando la comodità ha la meglio, quando mi sembra difficile anche solo pensare di fare una valigia.
La felicità negli occhi delle mie bambine non ha prezzo, il lusso di perdersi nei discorsi a tavola, l’entusiasmo delle scoperte tutti insieme, le risate in una piscina, i capricci della stanchezza e le coccole senza limiti di orario. Lo so, sono quasi tutte cose che si possono fare standosene comodamente a casa, ma cambiare luoghi è terapeutico, per tutti.

Abbiamo trascorso 4 giorni magnifici, ci siamo ritagliati uno scampolo di vacanza e ce lo siamo cuciti addosso, alternando gli elementi che ci rilassano e ci completano, vestendo abiti comodi e ciabatte.
Abbiamo scelto un campeggio, di cui vi racconterò, che ci ha permesso di staccare la spina e godere del lento trascorrere del tempo – bambine permettendo!
E abbiamo assaporato ogni attimo, ricordandoci di quanto sia bello stare ancora, di nuovo, sempre, insieme. Le bambine hanno avuto spazio di libertà e momenti di coccole dedicati. Sofia ha provato l’ebbrezza della piscina – stando spesso in acqua da sola – e Cecilia si è potuta addormentare addosso alla sua mamma – nella fascia – senza venire scaraventata da qualche parte per la troppa fretta.

Questa vacanza è stata la dimostrazione, per me che ho un animo da viaggiatrice e vorrei fare delle vacanze mega-galattiche, che con la mia famiglia non è necessario fare chissà che cosa.
Qualche chilometro, un campeggio, una casetta e la vacanza perfetta è pronta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0
(Visited 9 times, 1 visits today)

4 Comments

  1. mikkamade 4 Mag 2012 at 08:30

    Io l’ho sempre detto il campeggio è la vacanza ideale x i bambini, dove si sentono veramente liberi!!! ciao

    Reply
  2. Cento per cento Mamma 4 Mag 2012 at 08:37

    Ciao Mikkamade, io fino a qualche tempo fa non credevo fosse così divertente! Per loro è un senso di libertà unico e per noi è rilassante.

    Reply
  3. Anonymous 4 Mag 2012 at 13:51

    Bellissimo affresco di quattro giorni felici.
    Te ne auguro tanti e tanti ancora…

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *