Gravidanza: gli esercizi per il pavimento pelvico

pavimento-pelvico

Ho scoperto troppo tardi, durante la mia prima gravidanza, cosa fosse il pavimento pelvico e come prendermene cura.
Con un esercizio regolare, i muscoli del pavimento pelvico mantengono elasticità e tonicità, così importanti durante e dopo il parto.

L’atonicità di questi muscoli può provocare, in seguito al parto, incontinenza da sforzo. Durante la gravidanza il pavimento pelvico si assottiglia e si distende sotto la pressione dell’utero che si ingrossa.

La difficoltà di allenamento del perineo e del pavimento pelvico sta nella scarsa consapevolezza che ogni donna ha di questa parte del corpo. Spesso infatti molte di noi non sanno neppure di avere questi muscoli – io per prima…

Gli esercizi per il pavimento pelvico vanno svolti tutti i giorni, durante la gravidanza e dopo il parto. Si possono fare ovunque e in qualsiasi momento.

  1. Contrarre e rilasciare i muscoli che circondano uretra, vagina e ano. Tenere per 10 secondi e rilasciare. Ripetere per 10 volte.
  2. Aumentare la velocità dell’esercizio precedente: 10 ripetizioni con trattenute da 1 secondo l’una.
  3. Durante la pipì, interrompere il flusso a metà, poi rilassare e svuotare completamente la vescica.
  4. L’ultimo esercizio è il più complesso, ma aiuta a conoscerci meglio: contrarre alternativamente ogni gruppo di muscoli, partendo dall’uretra, alla vagina e all’ano.

Oggi, in molti corsi preparto, si dedica una parte delle lezioni agli esercizi specifici per il pavimento pelvico.

L’incontinenza, un problema prevalentemente femminile, colpisce il 7% della popolazione italiana. Il Ministero della Salute ha istituito una “Giornata nazionale per la prevenzione e la cura dell’incontinenza” che si svolge ogni anno il 28 giugno. In quella giornata, gli ospedali effettuano visite gratuite da cui viene evidenziato l’eventuale rischio di incontinenza. In questo modo, si può effettuare la riabilitazione del perineo che previene l’insorgere dell’incontinenza.

Una precisazione: spesso, nel periodo immediatamente successivo al parto, alcune donne possono essere incontinenti. Eseguendo con costanza gli esercizi, il problema si supera, rendendo nuovamente elastici i muscoli del pavimento pelvico.

0
(Visited 20 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *