Negozi a misura di famiglie

Questa mattina sono stata con Cecilia e Sofia all’Ikea. Il primo giro in un grande magazzino da sola con entrambe.

E’ stata una mattinata spensierata e divertente non solo per Sofia ma anche per me: tutto è progettato per i bambini e per le mamme. A partire dai parcheggi, più larghi rispetto al normale – si possono far scendere i bambini senza diventare contorsionisti!!! – fino alle toilette con la seggiolina su cui appoggiare i bimbi mentre si fa pipì. Tutto è studiato per semplificare la vita. Lungo il percorso, sono posizionati dei corner gioco che servono a distrarre un po’ i bambini e al ristorante si trova tutto l’occorrente per la pappa – dallo scaldabiberon al bavaglino fino agli omogeneizzati.

Purtroppo è raro trovare negozi – o peggio ancora ristoranti – attrezzati per le famiglie… Basterebbe così poco.
Prendendo spunto da questa esperienza e rifacendomi all’iniziativa dell’Albo Family Friendly di Milano – un gruppo di mamme che hanno creato una “certificazione” per i locali a misura di bimbo – mi piacerebbe recensire i negozi e ristoranti “ok bimbi” e “no bimbi”. Mamme – e non mamme – torinesi, chi mi da una mano?

Io nel frattempo vado a montare il nuovo tavolino-gioco di Sofia…

0
(Visited 13 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. valentina 25 Set 2010 at 00:46

    ikea….il paradiso dei bambini….tutto studiato a regola d’arte! com’e’ andata col montaggio del tavolino?

    Reply
  2. Cristiana 26 Set 2010 at 14:32

    molto bene… ma io sono un’esperta dopo aver montato tutta la cabina armadio e gli armadi della camera delle bimbe!!!

    Reply

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.