Inserimenti e piagnistei

Siamo UFFICIALMENTE in crisi. Sofia, come sempre inattendibile e imprevedibile, ci ha fatto credere di aver accettato la nuova condizione di alunna-della-scuola-materna senza troppi intoppi. E invece eccola qui, da 3 giorni a questa parte, a piangere fino a farsi venire mal di pancia e a farmi chiamare a casa per andarla a prendere prima del tempo…

Il mio mamma-self control sta per cedere e Il Maritino da segni di sofferenza… Come resistere ad una bambina che ti prega di portarla via con te e si butta per terra urlando e piangendo? Per ora ce l’abbiamo fatta ma non so per quanto continueremo…
Speriamo che il weekend porti consiglio!

0
(Visited 27 times, 1 visits today)

2 Comments

  1. sly 23 Set 2011 at 14:33

    dai dai non mollare..

    Reply
  2. Silvia 23 Set 2011 at 15:10

    mannaggia… mia figlia si fa il piantino al mattino quasi tutti i giorni (e poi a volte mi dicono che verso l’ora di pranzo le viene un po’ di magone, ma secondo me è solo vuota), però dopo mangiato la nonna la va a prendere e la trova entusiasta, e la sera mi racconta contenta tutto quello che fanno (e poi come ti dicevo l’anno scorso al nido ha pianto a lasciarmi al mattino tutto l’anno , ma durava un secondo e lei era felice di andarci, era giusto un momento di emotività….)
    addirittura se ti chiamano per andarla a prendere invece è perchè va proprio in crisi… ma lei cosa ti dice? che non le piace? magari è successo qualcosa (tipo non le piace il mangiare, o l’hanno sgridata, o qualche bimbo le ha fatto un dispetto), o magari sta covando un malessere..
    credo non ci sia che aspettare e vedere come va (ora almeno c’è il week end e non ci si pensa fino a lunedì)
    in bocca al lupo, so che è pesante (al primo esperimento di inserimento al nido a 18 mesi ti dico solo che l’avevo ritirata… ma ora sono più grandini, magari riesci a capire il problema)

    Reply

Rispondi a Silvia Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *