Come togliere le macchie di colore

macchie-sui-tessuti
Credits: Flaivoloka

 

Ogni giorno tornano da scuola con uno dei capi di abbigliamento che indossano macchiato di colore. Chi? Le mie figlie, naturalmente. Mi sono dovuta ingegnare per evitare di usare sbiancanti chimici e candeggine, che non amo particolarmente.

Per i casi più disperati faccio un mix micidiale di Ace gentile e Sgrassatore Universale che però è talmente potente da rischiare di portare via anche il colore del tessuto.

Meglio optare, quindi, per i metodi della nonna, quei rimedi che ci vengono tramandati dalle casalinghe.

Macchie di pennarello

Cercate di non far seccare troppo la macchia. Appena vi accorgete che il bambino si è sporcato, mettete sotto la macchia della carta assorbente e spruzzate sul tessuto dell’alcool. Continuate a far colare l’alcool finché la macchia non sarà sparita. Lavate poi normalmente.

 

Macchie di acquerello

Fate una miscela di acqua e acqua ossigenata, in parti 1:1. Strofinate la macchia con questa miscela.

 

Macchie di pittura acrilica

Una volta secca, la pittura acrilica è molto difficile da eliminare. Bagnate la macchia con alcool e strofinatela con uno straccio bianco pulito. Continuate a ripetere questa operazione finché la macchia non inizia ad ammorbidirsi e a schiarirsi. Lavate poi con sapone di marsiglia.

 

Macchie di biro

Il metodo più semplice e che a me ha dato grandi risultati è latte+aceto. In una ciotola, versare del latte freddo e dell’aceto in uguale quantità. Imbevete uno straccio nella ciotola e tamponate con delicatezza la macchia.

 

Per ora ho avuto il piacere di eliminare questo tipo di macchie. Ve ne vengono in mente altre che sapete come togliere?

 

0
(Visited 1.362 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.