Come organizzare le foto delle vacanze

foto-delle-vacanze

Le vacanze stanno per finire, per alcuni sono già finite e abbiamo le schede di memoria di smartphone e macchine fotografiche piene zeppe di incredibili foto. Lì sono racchiusi i ricordi di questa estate 2014, le piccole grandi conquiste dei nostri bambini che al mare, al lago, in montagna o in città sono cresciuti un po’ di più con noi al loro fianco.

Da quando le foto sono diventate oggetti digitali, è cambiato del tutto l’uso che se ne fa. Una volta portavamo a sviluppare il rullino di fotografie appena rientrati e componevamo album da sfogliare negli anni a venire. Quei ricordi sono archiviati sui nostri scaffali e sono disponibili per essere consultati, anche se impolverati e ingombranti.

Organizzare le foto in digitale

Ora le foto sono files, archiviati nei nostri computer, a volte in modo ordinato, altre volte in modo confuso e poco organizzato. Ecco alcuni consigli per organizzare in modo efficace le foto sul computer:

  1. Riunire tutti i dispositivi con cui abbiamo fatto fotografie e video durante le vacanze;
  2. Trasferire tutti i files in una stessa cartella sul pc, in modo da avere tutti i documenti insieme;
  3. Nominare le cartelle nello stesso modo (per esempio anno – luogo: 2014 – Sardegna);
  4. Eseguire spesso un back-up del disco del computer su un hard disk esterno per non rischiare di perdere fotografie preziose.

 Creare un album delle vacanze

Quest’anno io svilupperò alcune foto, non senza averle prima risistemate con un programma di editing immagini come Picmonkey. Di facilissimo utilizzo, permette di aggiustare, ritagliare, eliminare gli occhi rossi, schiarire e applicare filtri.

Farò stampare una selezione di foto delle vacanze, dicevo, e poi creerò un album old style, con didascalie e oggetti appiccicati qua e là. Mi farò aiutare dalle bambine e sarà un modo per ripercorrere il nostro viaggio e i nostri giorni di relax al mare e in campagna.

Creare un fotolibro

L’alternativa all’album di foto stampate è il fotolibro, che si crea online, su siti come Miofotografo. Si compone il fotolibro come si vuole, servendosi di stili predefiniti o partendo da zero, aggiungendo scritte e decori. Si scelgono il formato e il numero di pagine e si può decidere di stamparne più copie, magari portandosi avanti con i regali di Natale per i nonni se hanno partecipato alla vacanza. I fotolibri vengono consegnati a casa da un corriere. Certo che la poesia dell’album con le foto appiccicate è un’altra cosa, ma il risultato è ottimo.

 

E voi, come organizzate le foto delle vostre vacanze?

 

0
(Visited 20 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *