Un giorno di Vita vissuta

E poi ci sono giornate come quella.
Che ti fanno capire che la passione che muove le cose fa la differenza.
Che non ti pesa per niente e la stanchezza che provi a fine giornata è nulla a confronto della soddisfazione. Che la realizzazione personale è fondamentale non solo per te stessa ma anche per il benessere della tua famiglia.
Che incontrare le tue nuove amiche è divertente e ti senti un po’ come a scuola quando ci si scambiava i bigliettini sotto il banco.

Ma partiamo dall’inizio.
Vi racconto la mia giornata Viva e social.
Preparate e spedite le bambine all’asilo col papà e sistemata un po’ casa, mi sono buttata sul web… Oh oh, qui vi posso raccontare ben poco, altrimenti la sorpresa è rovinata! E non vorrete rovinarvi la sorpresa, vero?! Comunque ho lavorato a questa “cosa” per tutta la mattina, senza perdite di tempo né interruzioni – neanche per andare in bagno! Chat su skype e un paio di telefonate con clienti e poi via, di corsa alla riunione a scuola di Sofia.
E qui ho scoperto che mia figlia da grande vuole fare LA MAMMA… Che sia un messaggio in codice per me? Che stia cercando di ricordarmi che esiste anche lei e che dovrei occuparmene? Come avrete capito questo è un periodo frenetico – sono una startupper ed è un vero casino… Ma tutta questa fatica mi deve portare proprio lì, dove vorrebbe anche Sofia!

Ho preso un treno al volo, capelli orrendi come sempre e giusto il tempo di mettermi un po’ di matita sugli occhi e via alla volta di Milano, per l’evento Idee per le mamme Dash, a cui ho incontrato tantissimi amici “virtuali”.
È stato divertente twittare #IPM durante l’evento commentando l’outfit –le mie amiche fashioniste mi hanno detto che non si usa più “mise” – di Maria Grazia Cucinotta (bellissima e altissima come sempre) e cinguettando al vetriolo sui luoghi comuni che tardano ad offuscarsi.

L’iniziativa Idee per le Mamme è meritevole e spero possa portare a migliorare davvero la vita delle mamme. La ricerca che è stata effettuata sul web è interessante per chi sul web non ci lavora e non conosce a fondo le mamme tecnologiche.
Anche il viaggio di ritorno è stato piacevole, con MammaEconomia, tra chiacchiere e risate. L’arrivo a casa, un bacio alle bimbe dormienti, due ciacole con Il Maritino e un piatto riscaldato. A nanna alle 11, distrutta ma felice.
Uno scorcio di nuova Vita, Vita vera!

0
(Visited 5 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *