Misurare la febbre con SimplyTemp24

 

Misurare la febbre con SimplyTemp24

Per chi è nato negli anni Settanta e Ottanta, “girati che ti misuro la febbre” è un orribile ricordo d’infanzia. Già, perché la temperatura si misurava con il termometro nel sederino… O bastava mettere il termometro nella tazza di tè bollente, se non si voleva andare a scuola, ma questa è un’altra storia.

I nostri bambini influenzati, ora, non devono più stare fermi immobili con il termometro sotto l’ascella – fortunati loro! – e noi mamme non dobbiamo affidarci alla Buona Sorte per riuscire a capire se la febbre supera i 40 o se è scesa a 38. Il sensore di SimplyTemp24, una volta applicato, monitora costantemente l’andamento della febbre, senza che il bimbo sia infastidito.

Ho provato SimplyTemp24 con Sofia e Cecilia, di 9 e 7 anni, e ho imparato immediatamente a usarlo. La premessa che voglio fare è che non appartengo alla categoria delle mamme molto attente, che spesso la febbre alle mie figlie neanche la misuro, affidandomi alle mie labbra sulla fronte per capire se hanno la febbre o meno.

Il sensore rileva la temperatura, costantemente, e invia i dati all’app scaricata su un dispositivo mobile. L’app crea il grafico e fornisce i dati aggiornati.

SimplyTemp24: come funziona

Ecco come funziona:

  1. Attivi il bluetooth sullo smartphone
  2. Scarichi la app SimplyTemp24
  3. Attivi il tuo profilo con mail e password
  4. Appoggi il sensore sulla pelle del bambino, in corrispondenza dell’ascella, e lo fermi con il cerotto
  5. Accertati che la parte del sensore sia libera e non coperta dal cerotto.
  6. Leggi i risultati del monitoraggio della febbre sullo smartphone.

Il cerotto è facile da togliere e non fa male. Hai presente quelli per il mal di schiena? È fatto nello stesso modo, quindi nessun dolore togliendolo.

Vantaggi di SimplyTemp24

Di sicuro i due vantaggi principali che ho riscontrato sono la comodità (non devi svegliare il bambino per misurare la temperatura, non è necessario che il piccolo stia immobile, il sensore è piccolissimo, sottile e leggero) e la sicurezza (il monitoraggio costante consente di avere sotto controllo la febbre, la misurazione della temperatura avviene in modo accurato).

Misurare la febbre con SimplyTemp24

Ci sono diversi altri vantaggi, che ho riscontrato sulle mie bimbe già “grandi”:

  • il cerotto non si muove, anche quando la febbre scende e le  bimbe diventano più attive e vivaci;
  • quando ho lasciato le bambine con mia mamma, ho potuto verificare direttamente la febbre, a distanza, dal mio smartphone, senza che la nonna dovesse fare nulla;
  • ho impostato l’allarme a 38°C, in modo che l’app mi avvisasse se era il caso di dare il paracetamolo a mia figlia – utilissimo soprattutto di notte!
  • nell’app ho inserito il promemoria del farmaco perché non c’è speranza che io mi ricordi di darlo… quindi almeno c’è qualcuno che si ricorda al posto mio.

Alcune considerazioni sparse, per finire

Le mie figlie sono già abbastanza grandi, come dicevo, e io sono una mamma distratta. Avrei voluto SimplyTemp24 quella volta in cui Cecilia ha avuto la bronchiolite e io non ho dormito per una settimana perché dovevo controllare la febbre ogni ora, l’avrei voluto quando ero incinta e sia io che Sofia avevamo la febbre sopra i 40°C e io non riuscivo neppure a mettermi seduta sul letto. Avrei desiderato SimpyTemp24 durante tutte le influenze che per 3 anni consecutivi hanno colpito le mie bimbe ininterrottamente da fine gennaio ai primi di marzo, bloccandomi in casa con loro. Oggi per me è un dispositivo comodo ma non indispensabile, mentre in tutte queste situazioni mi avrebbe aiutata molto.

 

SimplyTemp è acquistabile in farmacia e sul sito dedicato, da cui puoi scaricare un buono sconto.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>