Il mio menu di San Valentino

IMG_8688

Ragazze, un post veloce veloce per augurarvi buon San Valentino e per condividere con voi la mia idea last minute di menu di San Valentino.

Come si fa una cena di San Valentino se in casa ci sono i bambini? Noi quest’anno, visto che oggi è domenica e domani le bimbe vanno a scuola, abbiamo deciso di non mandare le nostre figlie a dormire dai nonni, ma di gestire tutto da soli. Come faremo? Proprio perché possiamo pianificare la giornata con tempi rilassati, anticiperemo la cena di Sofia e Cecilia alle 19, in modo che siano pronte per la nanna alle 20.15-20.30. Apparecchieremo il nostro tavolino per due in salone, candele e musica di sottofondo (sperando che l’influenza intestinale non si abbatta sulle nostre figlie proprio in quelle due ore!).

Ecco il mio menu di San Valentino:

  • ostriche (sto per uscire per andare da Eataly a comprare quelle meraviglie freschissime)
  • palline di caprino e spezie
  • scialatielli con mazzancolle e avocado – ricetta presa da Tanto pesce niente spine (ed. Mondadori)
  • crostatine con lemoncurd
  • brigadeiros, il mio regalo di San Valentino per mio marito, fatti da Marcela, magnifici (instagram: @i_brigadeiros)
  • cioccolatini di San Valentino, quelli fatti dalle bimbe.

Come vedete, il mio menu di San Valentino richiede pochissimo impegno e, spero, grandi risultati. Ieri ho preparato la pasta frolla nel mixer, ho cotto le crostatine e le ho riempite con il lemon curd che ho fatto. Tranquille, siete ancora in tempo!

Nel pomeriggio impasterò le palline di caprino e, mentre servirò la cena alle bimbe cucinerò il sugo degli scialatielli.

Fine dello sbattimento. A quel punto, tireremo fuori una buona bottiglia di Vermentino di Gallura, che a casa nostra non manca mai, e ci godremo la serata.

Se volete idee per apparecchiare la tavola, date un’occhiata qui.

Per alternative di menu di San Valentino tutte a cuori, cliccate qui.

 

E infine, il mio pensiero su questa festa degli innamorati. Chissenefrega se è una festa commerciale, chissenefrega se è superficiale e finta. Tutto sta a come noi la viviamo. È l’occasione per dire a chi ci sta intorno “ti amo”. È l’occasione per dare un messaggio di affetto agli amici più stretti, ai nostri genitori e ai nostri figli. Facciamolo. Cogliamo al volo l’occasione per festeggiare l’amore. Non lesiniamo i “ti amo”, detti con le parole e i piccoli gesti. Celebriamo l’amore, in tutte le sue forme. Iniziamo a farlo oggi e non smettiamo più.

Voglio bene a voi che mi leggete, mi seguite, mi motivate ad andare avanti. Grazie. E buon San Valentino!

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>