Marsupio per neonato: come e quando usarlo

Il marsupio per neonati è una valida alternativa al passeggino quando si fanno passeggiate con il bimbo, ma anche per tenere il cucciolo cuore a cuore mentre si svolgono altre faccende o si gioca con i fratelli maggiori.

Finalmente si è smesso di dire alle neomamme “lascialo piangere, altrimenti lo vizi” e numerosi studi hanno dimostrato che il contatto visivo e fisico favoriscono il benessere psico-fisico del neonato.

 

Come usare il marsupio per neonato

Il marsupio è un sostegno molto utile e pratico, che va usato nel modo migliore per far sì che il corpo del neonato sia in una posizione corretta:

  1. la schiena deve essere nella giusta posizione: la schiena dei neonati ha una naturale curvatura a C, che deve essere presente anche quando il bambino è nel marsupio
  2. il bambino deve stare girato verso la mamma o il papà che lo sta portando, quando molto piccolo: stare girato “fronte mamma” permette al collo e alla testa di ricevere il giusto sostegno dal marsupio
  3. le allacciature vanno chiuse: mai mettere il bimbo nel marsupio senza assicurarsi di aver fissato bene tutti i ganci, per una questione di sicurezza e perché il corpo sia nella posizione giusta per l’età del piccolo
  4. le gambe devono stare a M, divaricate con le ginocchia alte, ideale per il corretto sviluppo delle anche del bambino.

A seconda dell’età del bambino, il marsupio va indossato in modo diverso:

  1. Dalla nascita – posizione fronte mamma: La posizione fronte mamma è fondamentale per rafforzare il legame, rimanendo in costante contatto e simulando le sensazioni provate quando il bimbo era in pancia.
  2. Dai 6 mesi – sull’anca: È una posizione naturale, pratica e confortevole per la mamma, perché consente di scaricare il peso del bambino sull’anca. È stimolante per il bambino, che può guardare il mondo e allo stesso tempo avere la rassicurazione di poter guardare verso la sua mamma.
  3. Dai 6 mesi – sulla schiena: È confortevole per entrambi, semplice ed intuitiva.

Quando usare il marsupio

Il marsupio può essere usato dalla nascita, se permette al bimbo di mantenere una posizione corretta con gambine raccolte e testa e schiena ben contenute. Si può continuare ad usare il marsupio per diversi mesi, fino a quando il suo peso non renda pesante per il genitore trasportare il piccolo.

Scegliendo un marsupio con una corretta distribuzione del peso, si riesce a portare il bambino anche dopo il 7°-8° mese.

Il marsupio va usato per periodi non troppo lunghi di tempo, alternato ad altri supporti come il passeggino, sia per il benessere del bambino che di quello del genitore.

 

Quale marsupio scegliere

CHICCO Myamaki Complete

In commercio si trovano molti marsupi. Noi abbiamo testato Myamaki complete, il marsupio Chicco ergonomico e con riduttore.

Mamma Maria, che l’ha provato con il suo piccolo Samuele, si è convertita al portare il suo secondo bimbo grazie a questo marsupio. Infatti non aveva mai fatto babywearing neanche con la sua prima bimba, che oggi ha 3 anni, perché si sentiva scomoda e aveva la sensazione che anche i bimbi non fossero a proprio agio nel marsupio. Si è ricreduta dopo che ha messo Samuele nel marsupio, la prima volta per strada, da sola.

La prima caratteristica di Myamaki complete è che è facile da indossare, anche se non ci sono altri adulti che possono aiutare. Samuele si è subito trovato comodo nel marsupio. La mamma ha notato che una delle sue paure, il peso eccessivo, in realtà era infondata: il peso del bambino viene scaricato su diversi punti e quindi non affatica né le spalle né la schiena. Gli spallacci sono morbidi.

Myamaki  Complete è classificato come sicuro per le anche da parte dell’IHDI (Istituto Internazionale per la Displasia dell’anca). Assicura infatti la posizione a M delle gambine, sorregge la testa del bambino, mantiene la posizione fisiologica a C della schiena e si adatta alla crescita del bambino grazie all’apertura a soffietto sul corpo centrale del marsupio.

Myamaki Complete si può acquistare nei punti vendita Beberoyal.

 

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>