Lo schema per le poppate e la gestione del bebè

Quando è nata Sofia sentivo di non avere la situazione sotto controllo. Troppe cose nuove tutte nello stesso momento. Avevo la sensazione di essere trascinata dagli eventi ma non capivo come riprendere in mano il bandolo della matassa. Poi ho provato a dare il mio taglio anche a quella situazione. Il mio soprannome “Filini” al liceo a qualcosa sarebbe pur servito, no?!
Così, seguendo le indicazioni di Tracy Hobbs su “Il linguaggio segreto dei neonati”, ho realizzato uno schema giornaliero in cui mi segnavo le poppate, la cacca, la nanna, la pipì, tutto quello che riguardava la vita della mia cucciola. E questo mi ha aiutato a prendere il ritmo, a capire quali fossero le abitudini di mia figlia e a fasarmi su quelle.

Pensando a quei momenti di insicurezza ho realizzato uno schema un po’ più divertente di quello che mi ero fatta per me, con tanto di pedine colorate da posizionare sulla casella d’interesse. Ha fatto la cacca al mattino? Metterò il pannolino sulla casella del mattino…
Un piccolo regalino per prendere l’arrivo di un bebè con un po’ di ironia!

Potete scaricare il pdf dello schema e delle pedine.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

3 Comments
  1. anch’io ho creato una tabella su exel appposta per segnare le poppate, le pipì, le cacche, i bagnetti e il peso del mio cucciolo… =)
    ho anche un’altra tabella con tutti i mestieri che faccio e altre per altre cose ancora… le tabelle mi aiutano a non dover pensare troppo alle cose e contemporaneamente essere organizzata!
    ciao

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>