Lavoretto: il libro fai da te

libri-da-bambini

Prendete un pomeriggio dopo l’asilo, metteteci due bambine riccioline, un po’ di tempo di una mamma ancora indaffarata, qualche foglio di recupero della stampante, un po’ di nastri colorati,  matite o pennarelli (se volete tirarla anche più in lungo tempere ad acqua) e tanta fantasia. Risultato? Un lavoretto che vi consentirà di creare un libro – anzi due.

Occorrente

  • 3 fogli A4 – di recupero sono perfetti;
  • un nastrino di raso;
  • pennarelli o matite colorati.

Come si fa

Basta prendere 3 fogli A4 di riciclo (chi non ne ha sulla scrivania?) piegarli a metà assicurarli con un bel nastrino colorato (anche questo di recupero), magari due accoppiati per renderlo ancora più colorato e iniziare la storia con un bel titolo.

Noi abbiamo fatto due libri, uno di fantasia e l’altro ispirato a Frozen – Il Regno di Ghiaccio.

 

La storia di Cecilia

 libro-scritto-bambini

Il primo, pensato da Cecilia che ne ha inventata la storia, ha i titoli scritti da me sotto dettatura della bimba, che ha realizzato i disegni in base alla trama inventata.

Il titolo che Cecilia ha dato al suo libro è La Bambina e il drago ed è la storia, ovviamente a lieto fine, di una bimba che trova un drago, raccoglie ciliege, va a trovare di un’amica e tornata a casa  ritrova tutta la sua famiglia. Un pensiero semplice, ma già articolato per la sua piccola età e illustrato con molto impegno, colorando di rosso le ciliege e di rosa e verde la famiglia. Chiude il libricino un cuore con la parola “fine”.

Cecilia è stata felicissima del sua opera e nei giorni successivi è tornata a consultare il libricino autoprodotto.

La storia di Sofia

libro-bambini-frozen

Essendo un po’ più grande ed avendo iniziato a scrivere un pochino, Sofia ha scelto per il suo libro di raccontare e illustrare la storia di Frozen.

In prima pagina ha lentamente scritto di suo pugno il titolo e all’interno ha fatto tutte le illustrazioni seguendo il filo della favola. La descrizione delle immagini l’ho scritta io perchè troppo lunga anche per la sua buona volontà, rispetto alle capacità appena acquisite all’asilo!

Nell’ultima pagina, all’interno del cuore da lei disegnato, ha scritto tutta felice e orgogliosa la parola “fine”.

libro-scritto-da-bambini-retro

Anche Sofia ha continuato a consultare il suo capolavoro e ha già pensato di realizzarne altri.

 

Con bambini più grandi si possono realizzare libri incollando anche delle taschine di carta dentro le quali mettere dei pensierini scritti su foglietti colorati oppure appiccicando foto ritagliate da giornali o anche foto proprie.

 

Voi ne avete mai fatti? Volete mandarci le vostre foto?

 

0
(Visited 19 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *