La cosa più bella che abbiamo fatto è quella che ci lega di più

IMG_4006

Quest’affermazione, venuta fuori a un aperitivo tra amiche, mi ha scombussolata parecchio. Se sei allergica al “per sempre”, se pensi di voler essere libera e indipendente, realizzare che proprio ciò che ami maggiormente al mondo rappresenti la più grande limitazione alla tua libertà è scioccante. In effetti è logico: se qualsiasi altro legame è spezzabile, quello  con i figli è indissolubile e imperituro. E, almeno finché i bimbi non sono cresciuti, tu sei lì per loro, sempre e comunque. Essere mamma significa questo. Per sempre scelte che ti portino lontano significheranno lontananza da loro. Ad un certo punto della loro vita, i figli potrebbero andarsene, magari dall’altra parte del mondo, ma sarà una loro scelta. Che tu subirai, sosterrai, accetterai e magari caldeggerai anche.

Ma oggi è diverso. Avere dei figli piccoli significa scegliere ogni giorno, dalle cose più semplici alle più articolate, in base a loro, alla loro felicità e alle loro esigenze. Non si può, per fare un esempio banale, mollare tutto per un weekend folle deciso un’ora prima. Avere bambini necessita di pianificazione.

Non si può, per arrivare ad eccessi, cambiare vita con quella leggerezza che ti ha sempre contraddistinta. Che poi magari non hai nessuna intenzione di fare cambiamenti drastici, ma a me il fatto di sapere di non poter fare una cosa, a priori, manda un po’ in tilt. Realizzarlo a cose fatte, ancora di più.

Con questo non rimpiango nulla, non ho rimorsi per le scelte fatte e non fatte, ma sbam, questa frase buttata lì tra un nachos e un sorso di Martini mi ha destabilizzata.

Già, l’amore più grande del mondo è quello che ti limita e ti lega di più, perché implica dipendenza, responsabilità, amore. Se fossi cinica qui attaccherei un pippone sul fatto che i legami, come tali, sono delle limitazioni e che quindi lo spirito libero li rifugge. Ma invece sono una mamma, e mi godo questo laccio stretto stretto, fatto di baci umidicci, di nasini colanti ed estenuanti sessioni di compiti. Le stringhe si allentano via via che le bimbe crescono. E crescono talmente in fretta da non lasciarmi il tempo di accorgermene.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>