Quale donna sono?

io-donna-collage

Sono stata così tante donne, finora, che faccio fatica a capire quale di queste io sia davvero. Chissà se c’è una vera me o se sono un mosaico di quella che sono stata, sono e sarò! Un senso in apparenza non c’è a tutti i cambiamenti che ho avuto.

Sono quella ragazzina spensierata a cui veniva spesso ripetuta la sua superficialità, che rideva che suoi casini e si sentiva leggera e felice?

Sono quella ragazza che lottava con tutte le sue forze per ritagliarsi la propria indipendenza e che si è arresa a quel mondo troppo maschilista in cui sperava di farsi largo?

Sono quella giovane donna determinata che si è portata a casa il suo sogno lavorativo dimostrando di essere migliore di chiunque altro, facendosi il culo più degli altri, parlando di sogni di bambina quando al colloquio più importante di sempre le hanno chiesto perché tu?

Sono quella donna innamorata della vita, che ha legato il suo futuro a quello dell’uomo con cui si è scambiata solidità, dolcezza e amore sconfinato?

Sono la mamma al 100%, che ha cancellato tutte le tracce delle altre donne che è stata in nome di quel ruolo così appagante e responsabilizzante, che ha saputo cambiare rotta andando contro corrente, che ha messo quell’amore straripante e sconvolgente davanti anche a se stessa?

Sono questa donna qui, che è una summa di tutte quelle che è stata, che inizia a mettere se stessa e i suoi sogni davanti a tutto il resto, che pecca di egoismo, che ogni giorno  si rimette in discussione in nome di una felicità che è più un percorso che un obiettivo, che ha ancora tanti sogni e vita, magari non quelli che immaginava?

Stasera non ho risposte, recitare una parte non mi va bene, non mi è mai andato bene. Io devo essere la protagonista della mia vita, senza maschere né abiti di scena, io solo e sempre me stessa. Il copione non c’è, la mia  improvvisazione mi farà scrivere una storia che ancora non conosco e che non sarà quella che il pubblico si aspetterà e neanche quella che fino a un secondo prima avrei pensato di portare in scena. Di sicuro alla donna che sono non importa dover sbagliare e tentare, alzarsi e riprovare. Senza cadute e cambi di direzione quel posto al sole non sarebbe così allettante.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>