In viaggio con i bambini: come richiedere il passaporto per i minori

L’estate si avvicina e magari qualcuno di voi sta progettando un viaggio con tutta la famiglia.

Ecco la prima puntata  di una rubrica dedicata agli aspetti legati a documenti e vaccinazioni per partire in tutta tranquillità con pupi al seguito. In questo primo articolo ci occupiamo del Passaporto, nei prossimi giorni tratteremo la Carta d’identità, la Tessera Sanitaria, le Vaccinazioni, il controllo della sicurezza dei Paesi di destinazione e i viaggi all’estero di bambini non accompagnati dai genitori.

Da qualche tempo non è più possibile far registrare i bambini sul passaporto di uno dei genitori, ma i bambini che viaggiano devono essere in possesso del loro passaporto personale.


!Attenzione! se il vostro bambino è registrato sul vostro passaporto, dal 26.06.2012 deve comunque essere in possesso di passaporto autonomo. Il documento rimane valido fino alla naturale scadenza solo per il genitore a cui è intestao.

Come è fatto il Passaporto:
dal 2010, i passaporti italiani sono formati da 48 pagine e hanno in copertina un microchip con foto, dati anagrafici e impronte digitali ( solo per i maggiori di 12 anni). A pagina 2 è presente la firma digitalizzata (solo per i maggiori di 12 anni).

Dove rivolgersi per richiedere un passaporto:

 

  • la Questura

 

 

  • l’ufficio passaporti del commissariato di Pubblica Sicurezza

 

 

  • la stazione dei Carabinieri

 

 

  • Comune di residenza

 

 

  • accedendo al sito Passaportonline, da cui si può richiedere online fissando un appuntamento presso la Questura ed evitando così le code. Per completezza vi devo dire che non ho testato questo servizio, quindi non ne garantisco la funzionalità… Chi avesse informazioni al riguardo commenti il post, può essere utile.

 

Quali documenti occorre presentare per ottenere il passaporto:

 

  • un documento di riconoscimento valido (la Polizia di Stato suggerisce di portare con sé, oltre all’originale, anche una fotocopia del documento)

 

 

  • 2 foto formato tessera identiche e recenti (chi indossa occhiali da vista deve rimuoverli per la foto)

 

 

  • 1 contrassegno telematico di € 40,29 per passaporto (da acquistare in una rivendita di valori bollati prima di presentarsi con la documentazione nell’Ufficio che rilascia i passsaporti)

 

 

  • La ricevuta di pagamento di € 42.50 per il passaporto ordinario.Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro. La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Si possono utilizzare i bollettini pre-compilati distribuiti dagli uffici postali

 

 

  • il modulo di richiesta passaporto

 

 

  •  la dichirazione di assenso dell’altro genitore per la richiesta del passaporto per il proprio figlio minore

 

 

  •  la dichiarazione di figli minori.

 

Chi deve essere presente al momento della richiesta del Passaporto:

  • il bambino, perché il pubblico ufficiale deve verificare che la foto ritragga il bambino
  • entrambi i genitori; se uno dei due genitori è impossibilitato a presentarsi per la dichiarazione, il richiedente può allegare una fotocopia del documento del coniuge firmato in originale con una dichiarazione scritta di assenso all’espatrio.

Validità del passaporto per i minori:

  • da 0 a 3 anni d’età: validità 3 anni
  • da 3 a 18 anni: validità 5 anni

La prossima puntata della rubrica “In viaggio con i bambini” sarà dedicata alla Carta d’identità.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

0
(Visited 6 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *