Il diario della gravidanza

diario-gravidanza-head

Tempo fa stavo cercando un libro. Dalla libreria è sbucato un quadernino, inconfondibile. QUEL diario, quello che mi aveva accompagnata lungo i nove mesi più importanti della mia vita – insieme ai 9 mesi vissuti due anni dopo… – e sul quale avevo appuntato emozioni e cambiamenti: il diario della mia gravidanza.

In quelle poche pagine c’è scritta tutta la storia di Sofia, di come è nata prima nel mio cuore e di come è cresciuta nella mia pancia. Rileggerlo è stato emozionante, avevo scordato tanti particolari, tanti momenti che mi hanno portata a diventare una mamma prima ancora del parto.

Leggere a Sofia quello che provavo e come il mio corpo è cambiato per accogliere la sua crescita mi ha donato tantissima emozione – e da quello che ho visto nei suoi occhi, anche a lei.

“Mamma, mi leggi di quando ero nella tua pancia?” mi chiede spesso. Oppure “mi fai ascoltare la canzone che sentivi quando mi aspettavi?”.

Mentre lo scrivevo non percepivo di scrivere di un periodo unico della mia vita, di fissare sulla carta attimi che altrimenti sarebbero volati via.

diario-gravidanza

Fatelo, future mamme, scrivete ciò che provate e come state cambiando. Oggi non potete sapere quanta tenerezza vi farà rileggere le vostre righe! Rallentate per guardare il panorama, fermatevi a riflettere e guardate il vostro corpo che si modella, che si prepara a far nascere il vostro bambino, osservate i mutamenti del vostro modo di essere, i calcetti del bambino, il singhiozzo della sera e quel modo unico di essere simbiotici – che con la nascita del bambino si attenuerà.

Godetevi ogni attimo di questo periodo così complesso e così magico, è un’esperienza che rimarrà nel vostro cuore per sempre.

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>