Il corso di shabby chic interiors

Ogni tanto mi devo prendere del tempo per me stessa e per le mie passioni. Purtroppo – o per fortuna, non ho ancora capito se l’incostanza è un pregio o un difetto – di passioni ne ho a migliaia e così nei ritagli di tempo mi dedico a corsi e pratiche di vario genere – dal cake design allo shabby chic, passando per l’inglese e per il decoupage…

In questo periodo, come avrete capito leggendo il blog, la mia passione si chiama Shabby Chic, tanto che, da brava arietina, non mi sono accontentata di un mobiletto, ma ho programmato la shabbatura dell’intero salotto – credenza a tre ante compresa.
Così, quando ho saputo che Sarah di Shabby Chic Interiors avrebbe tenuto un corso a Torino, mi ci sono fiondata. E chi poteva accompagnarmi se non la mia mamma?

L’atmosfera che si crea nei corsi frequentati principalmente dalle donne è particolare. All’inizio ci si scruta, ci si studia, poi piano piano il ghiaccio si scioglie e il fatto di imparare qualcosa insieme diventa cemento nella relazione, che si fa molto più stretta e confidenziale che in qualsiasi altra circostanza. E’ stato così anche questa volta. Sarah è stata un’ottima padrona di casa, ci ha accolte, coccolate, ci ha insegnato, ci ha suggerito trucchi, ci ha aiutate e ha chiacchierato con noi come solo tra donne si fa.

Giornate così, in cui non hai tempo né voglia di pensare ad altro se non al qui ed ora, ci vogliono. Torni a casa alla sera stanca, con quella stanchezza bella, con la mente che vaga tra mille progetti e il cuore pieno.
Una pausa dalla vita di tutti i giorni, un’attività manuale che fa diventare il tuo mobile da così

a così

non può che darti un’immensa soddisfazione.

Una domenica senza bambini, un break che fa bene a tutti e che consente al papà di misurarsi con le proprie figlie senza la mediazione della mamma.

Insomma, che vi devo dire? Fate ogni tanto qualche strappo, ritagliatevi del tempo solo per voi stesse, sarà rigenerante!

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

4 Comments
  1. Bellissimo il risultato!
    Condivido con te l’atmosfera che si crea nei corsi frequentati solo da donne ed io la trovo ogni volta particolare ed entusiasmante.
    Faccio un lavoro svolto al 90% da donne e faccio parte di una community di professioniste del settore dove c’è un solo uomo.
    So di cosa parli.
    Anch’io, dopo aver iniziato ad organizzare i matrimoni, mi sono innamorata dello shabby chic.
    Gli eventi con quello stile, misti a volte a qualcosa di vintage, hanno un sapore particolare.
    Complimenti.

    ristina

    Cristina

  2. Che bello, brava Cri! Ma sono curiosa di sapere cosa ha detto il marito del “nuovo” tavolino. Hai già dipinto tutta la sala? O meglio…hai già fatto ridipingere la sala alla mamma? 😉
    Un bacione
    Sarah

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>