I regali di Natale che vorrei fare o ricevere

Natale stranino, quello del 2020… Oscillo tra il disgusto per la vita e la mia innata voglia di avvolgermi con i cavi delle lucine di Natale e brillare più di J-Lo al Superbowl dell’anno scorso.

Fatto sta che comunque i regali vanno fatti – Deo gratias, aggiungerei – e per me i regali non sono mai qualcosa di buttato lì tanto per fare. Mi piace che ognuno abbia il regalo che gli somiglia, che desidera o che lo sorprende.

Quest’anno, poi, il regalo di Natale è un “ci sono, nonostante la lontananza”, che voglio far sentire forte e chiaro a chi amo. Nessun dono comprato “per dovere”, tagliamo i rami secchi, ma regaliamo con il cuore a chi merita il nostro affetto.

E adesso bando agli indugi! Partiamo con la carrellata di regali più desiderabili – e raggiungibili – del web:

1. Il completino glitterato per le curvy e non solo

bikini Laura Brioschi

Lei è Laura Brioschi, la paladina del bodypositive in Italia, che realizza una linea di bikini, abbigliamento da workout e intimo per tutte. A Natale il regalo diventi tu, se “incartata” con questa meraviglia scintillante… Ciccetta compresa, fidati!

2. La lettura del tema natale

Ok, lei per me è un mai più senza. La Ginny è un’astrologa, che coniuga l’astrologia con una cultura piacevole e frizzante. Mesi fa mi sono fatta questo regalo e quando mi è arrivato il link alla videolettura del tema natale è stata una sorpresa meravigliosa. Ha fatto un ritratto di me reale e puntuale, mi ha dato degli strumenti per limare aspetti di me e far tesoro dei punti di forza. È il regalo perfetto per le amiche.

3. Un kit per il piacere

Ci sono regali che non è il caso di aprire davanti ai parenti la notte di Natale, quindi quest’anno è la volta buona per quel regalo osé che non facevate per evitare scene imbarazzanti. A Torino c’è un luogo magico, da cui i tabù stanno lontano. Si tratta di Lovever. Quest’anno hanno proposto dei meravigliosi kit regalo. Se sapete a chi regalarne uno, avanti, buttatevi!

4. Un corso per mettersi in sintonia con il suo sé profondo

Come sapete, il reiki mi sta cambiando la vita, regalandomi l’opportunità di aprire una porta che penso che molti dovrebbero aprire. Vorrei che tutti avessero l’opportunità di conoscere da vicino le discipline olistiche, per potersi mettere in sintonia con il proprio lato spirituale. Se avete un’amica o un amico a cui tenete e che vedete in difficoltà, il mio consiglio è regalare un’esperienza al Centro Olistico Harmoniai di Torino. Io ho regalato card prepagate, che ognuno ha usato per le attività che preferiva, con il consiglio di Odette.

5. Il diario del benessere

A creare questa piccola meraviglia è una mia amica, che si chiama Marianna e porta bellezza in tutto quello che fa. Si occupa di moda e ora anche di grafica. Questo quaderno su cui segnare tutto, dall’allenamento alla meditazione, è una vera chicca, curata e bellissima.

6. Un braccialetto saldato sul braccio

È un oggetto controverso, che molti ritengono una “manetta”. Io trovo “L’Essenziale” un dono prezioso e impegnativo, un regalo speciale da fare solo a una persona altrettanto speciale. Viene saldato sul braccio, pegno d’amore e simbolo di presenza.

Esprimiamo noi stessi così, con un pensiero che parli di noi, che ci faccia ricordare e che comunichi il nostro amore.

2
(Visited 176 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *