Festa di compleanno al mare

festa-spiaggia

Chi ha figli nati d’estate sa bene che una sola festa di complenno non basta!
Infatti, bisogna farne una con i compagni di scuola o alla fine dell’anno o appena iniziato il nuovo, una con la famiglia (nonni, zii e cugini) e almeno una in vacanza il giorno giusto, che di solito capita al mare!
Ecco, quindi, che abbiamo dovuto impare a fare le feste al mare, che possono essere:

  • presso lo stabilimento balneare (generalmente quando si è in vacanza dai nonni che vanno negli stessi bagni da 40 anni!)
  • in una bella spiaggia libera.

In ogni caso, ci sono degli accorgimenti da adottare che valgono in entrambi i casi, salvo il fatto che in stabilimento ci sono più comodità.

Da dove si parte? Da una lista, ovviamente!

La lista degli invitati

Assolutamente open fra tutti i conoscenti. Il cibo non manca mai, spesso gli amici portano qualche cosa, perchè limitarsi negli inviti? Ricordatevi di compilare una lista e segnare quante persone vi danno la conferma di partecipazione, in modo da potervi organizzare con cibo e bevande in giusta quantità.

Occorrente per la festa

Anche se la festa si svolge in spiaggia – ed è quindi informale per definizione – avrete bisogno di strumenti per mangiare e per sfruttare al meglio lo spazio della spiaggia:

  • piatti, bicchieri, tovaglioli di carta
  • contentori di plastica per trasportare il cibo
  • bibite, acqua e vino (per gli adulti)
  • sacchetti della spazzatura
  • stuoie, asciugamani
  • sedie pieghevoli
  • tavolini pieghevoli.

I giochi da proporre in spiaggia

Dai più scatenati ai più tranquilli, in spiaggia si può fare proprio tutto

  • palla
  • racchettoni
  • pennarelli per dipingere (sassi, plastica)
  • forbici dalle punte arrotondate per tagliare la plastica
  • palloncini da riempire di acqua (attenzione a non farli finire in mare altrimenti finiscono nella pancia dei pesci!).

 

A che ora la festa in spiaggia?

A fine giornata, perchè la luce è bellissima, il caldo è smorzato, c’è meno gente in spiaggia e se si è in uno stabilimento si dà meno fastidio. Ricordatevi quindi l’Autan, perché le zanzare amano le feste al tramonto.

 

Il menu

  1. Pizza e focaccia
  2. Verdure crude da sgranocchiare
  3. Polpettone di verdura (da tagliare a quadretti) – la nostra ricetta
  4. Insalata di pasta (mozzarella, pomodoro, basilico)
  5. Torta oppure gelato a volontà.

 

Le decorazioni

A tema marino, ovviamente! Sarà sufficiente appendere una ghirlanda con tanti pesciolini tra un ombrellone e l’altro.

A-Felt-Fish-DIY-Garland-5-524x699

E per la torta, cosa ne pensate del cake topper che richiama il luogo in cui vi trovate?

BEACH-CAKE-TOPPERS1

Completate l’allestimento con tante candeline, che al tramonto illumineranno l’area. E spargete conchiglie sui tavoli.

 

Liste alla mano, partite sicuri verso la spiaggia, sarà un successo, vedrete!

Voi fate feste al mare? Come siete organizzati?

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

4 Comments
  1. Ciao! Non sono proprio d’accordo sul fare più di una festa di compleanno…Non si perde un po’ la magia dell’evento? Non si viziano un po’ troppo i bambini? In ogni caso mio figlio è nato in pieno inverno quindi non ho mai orgaizzato per lui feste al mare. Però, oltre a farmi riflettere se ero o meno d’accordo con la parte iniziale del post, ho trovato utili le tue liste di cose da fare e da ricordarsi, anche per organizzare un pomeriggio al mare con genitori e amici non necessariamente per un compleanno!!!
    Un abbraccio
    Manuela

    1. Ciao Manuela! In parte hai ragione, ma la mia pratica di feste plurime non è stata decisa a priori, è venuta perchè ognuno dei familiari voleva festeggiare Giulia con una festicciola nel proprio ambiente e lei aveva desiderio di farlo con i compagni di scuola, come fanno loro durante l’inverno. Festa comunque non vuol dire ogni volta regali a pioggia, anzi quelli sono sempre moderati e cerchiamo di unirci per regalare qualcosa di unico e bello anzichè piccole cose che si perdono e rompono in poco tempo.
      Inoltre, le feste d’estate all’aperto, vale anche sui prati di montagna, sono belle perchè aperte a tanti e se la scusa è un compleanno bis, va bene lo stesso.
      Sono felice che le nostre liste ti siano utili, cerchiamo sempre di scrivere pensando a cosa servirebbe a noi leggendo un post.
      Un abbraccio e grazie di leggerci!

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>