Come usare la lavatrice al meglio #mieleperlemamme

miele-head

Giovedì scorso sono stata alla presentazione delle nuove lavatrici e asciugatrici Miele W1 e T1, un nuovo orizzonte per i lavaggi di biancheria in casa. Non avevo mai riflettuto sulla necessità di avere una lavatrice ad alte prestazioni per far durare di più i tessuti, ma soprattutto non avevo mai sperimentato programmi diversi a seconda del tipo di tessuto e di sporco. L’abitudine mi porta a usare sempre il medesimo programma, alla stessa temperatura, con il detersivo di sempre. Mi sbagliavo!

Ci sono 6 regole da rispettare per lavare e asciugare i capi in casa ottenendo ottimi risultati:

  1. Leggere le etichette
  2. Controllare le macchie e pretrattarle in caso di sporco seccato
  3. Dividere i panni in base al tessuto
  4. Scegliere la temperatura e il programma giusto
  5. Usare detersivi di qualità, diversi a seconda del carico
  6. Conoscere qualche trucco che semplifica la vita.

Leggere le etichette

Sulle etichette sono riportate tutte le indicazioni di lavaggio, asciugatura e stiro. Alcuni simboli sono di pubblico dominio (la bacinella con indicati i gradi per i lavaggi in lavatrice, la stessa immagine con la manina per i lavaggi a mano, il ferro da stiro…) mentre i tessuti delicati riportano, per esempio, una linea in più se necessitano del programma per delicati e due linee se super-delicati.

miele-temperatura

Controllare le macchie

Ogni macchia deve essere trattata in modo diverso. Se è secca deve essere pretrattata con una pappetta fatta con detersivo in polvere e acqua. Le lavatrici Miele permettono di scegliere tra 23 tipi di macchie ed è possibile combinare fino a 3 macchie per ogni lavaggio. Che figata!

Scegliere la temperatura e il programma

A differenza di ciò che credevo, la temperatura è importante. Io, per non sbagliarmi, lavavo tutto a 30°. Errore! Il calore aiuta a togliere le macchie. Il cotone e la spugna tollerano temperature fino a 60°.

Il programma, per eliminare macchie, deve durare almeno un’ora.

miele-w1

Usare i detersivi giusti

Una semplice regola da non dimenticare mai è: per il bianco detersivo in polvere, per i colorati detersivo liquido. Nelle lavatrici Miele il dosaggio dei detersivi è automatico, con il sistema TwinDos. A seconda delle impostazioni che si scelgono per il lavaggio, vengono prelevate diverse quantità di detersivo per bianchi e per colorati e miscelate. Non bisogna neanche più ricordarsi di mettere il detersivo e non si spreca detersivo che inquinerebbe inutilmente.

miele-TwinDos

 

I trucchi per lavare qualsiasi cosa in lavatrice

  • Piumone: fare un giro di centrifuga manuale (600 giri)per togliere l’aria dal cestello prima del programma delicato con molta acqua – importante usare un detersivo specifico.
  • Jeans: scoloriscono per l’attrito con il cestello – importante usare un programma che carica molta acqua e riduce l’attrito, come il programma “jeans” di Miele.
  • Lana e cashmere: poca acqua e centrifuga molto alta (fino a 1600 giri).
  • Capi da rinfrescare: usare un programma veloce, sapendo che i tessuti non vengono lavati a fondo ma solo rinfrescati. Le lavatrici Miele hanno il programma Express, che dura solo 20 minuti.
  • Igienizzare la lavatrice: fare un lavaggio a vuoto a 90°, programma cotone, con una pastiglia igienizzante.

mieleperlemamme

Aggiungo solo che allo showroom Miele abbiamo avuto l’occasione di provare anche i forni a vapore, un’altra invenzione magnifica che – udite udite – oltre a cucinare cibi sani e stuzzicanti, si pulisce da solo.

miele-forno-vapore

A questo punto, addio alla tintoria e ai lavaggi a mano! E voi siete pronte per la rivoluzione Miele?

Dimenticavo un’ultima cosa: mi hanno comunicato che per le blogger che hanno partecipato all’evento, e tutte le loro lettrici, da lunedì a fine luglio ci sarà la possibilità di acquistare presso la Miele Gallery la lavatrice giocattolo a € 20, invece di 45-50. Una volta al negozio, dovrete dire che avete letto della promozione qui, altrimenti lo sconto non verrà applicato.

 

Post sponsorizzato da Miele

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

1 Comment
  1. Chiedo consiglio a voi che ne sapete certamente di più: potete darmi un parere sulle lavatrici indesit? è vero che consumano in media meno delle altre? grazie in anticipo

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>