Come rimanere incinta

come-rimanere-incinta

Non sempre, se hai deciso che è arrivato il momento di avere un bambino, riesci a rimanere incinta in fretta. La fertilità dipende da moltissimi fattori, fisici e psicologici, che non possono essere controllati in toto. Ma uno stile di vita sano ed equilibrato può migliore le probabilità di rimanere incinta. A cambiare le abitudini non dev’essere solo l’aspirante mamma, ma anche il papà. Spesso infatti l’infertilità viene dall’uomo, anche se tradizionalmente è attribuita alla donna.

Vediamo dunque come rimanere incinta, modificando lo stile di vita sregolato.

Nel dettaglio, alla domanda “come rimanere incinta?” possiamo rispondere così:

  • mangiare sano
  • smettere di fumare
  • limitare l’assunzione di alcol
  • diminuire lo stress
  • non aspettare troppo e mantenere il corpo in salute.

Alimentazione

Non è solo importantissima l’alimentazione in gravidanza, ma è anche fondamentale adattare la propria alimentazione quando si vuole concepire un bambino. Gli alimenti consigliati sono:

  1. frutta e verdura, che contengono vitamine C ed E, responsabili del benessere e del buon funzionamento delle ovaie e dello sperma
  2. alimenti integrali
  3. olio extravergine d’oliva anziché burro e altri condimenti che contengono grassi saturi.

La dieta mediterranea pare sia l’alleata migliore nella ricerca di un bambino. È molto importante, infatti, non essere sovrappeso, o peggio obesi, perché sembra che all’aumentare del peso diminuisca la produzione di ovuli nelle donne e spermatozoi negli uomini. Anche l’eccessiva magrezza, se patologica, può essere alla base dell’infertilità, in quanto il corpo in carestia salta dei cicli di ovulazione.

 

Smettere di fumare e limitare l’alcol

Il fumo limita la fertilità sia negli uomini che nelle donne, arrivando ad anticipare la menopausa fino a 4 anni e riducendo la percentuale di spermatozoi nello sperma. Il numero di sigarette che si fumano al giorno ha un influsso, ma gli specialisti consigliano di smettere di fumare del tutto quando si desidera rimanere incinta. Tanto più che durante la gravidanza è un dovere nei confronti del proprio bambino smettere, quindi tanto vale farlo già prima.

Anche bere alcol aumenta l’infertilità. Il Ministero della Salute consiglia di non superare i 3 bicchieri di vino al giorno per gli uomini e 1 bicchiere e mezzo per le donne. Per approfondimenti clicca qui.

 

Diminuire lo stress

Lo stress non favorisce il concepimento. Quanti sono i casi di persone che conosci che non riuscivano a rimanere incinte e, una volta rassegnate a non diventare genitori, avevano una gravidanza a sorpresa? Caricare la ricerca di un figlio di molte aspettative è controproducente e non aiuta a vivere con serenità.

 

Come rimanere incinta: altri consigli

Con il passare degli anni, come ci ha illustrato in modo maldestro la ministra Lorenzin pochi giorni fa, le possibilità di rimanere incinta diminuiscono drasticamente, per cause naturali. Quindi, se è possibile, è bene non rimandare troppo la caccia alla cicogna. Al tempo stesso, continuare ogni anno a fare una visita ginecologica (per le donne) e andrologica (per gli uomini) fa sì che se ci sono problemi, essi vengano subito affrontati e non scoperti al momento del mancato concepimento.

È importante anche assicurarsi che l’ambiente di lavoro sia sicuro e privo di sostanze tossiche, che potrebbero causare, oltre ai danni sulla salute, anche infertilità.

Infine, ma non meno importante, i rapporti protetti: durante la vita sessuale, fin dall’inizio è bene usare il preservativo per evitare la trasmissione di malattie batteriche che possono creare problemi di infertilità, come per esempio la clamidia.

 

 

 

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>