Come riciclare il cioccolato delle uova di Pasqua

E ci risiamo, anche quest’anno la Pasqua ha portato una marea di uova di cioccolato alle bambine, che sono state molto felici di poterle aprire. E sarebbero altrettanto felici di mangiarle, ma consumare un uovo al giorno per i prossimi 14 giorni non rientra proprio tra le “100 cose più sane da far fare a tuo figlio”. Quindi ecco una raccolta di suggerimenti per riciclare il cioccolato in modo da poterlo conservare più a lungo o riutilizzarlo per torte e cibi da dividere anche col prossimo.

Il Nesquik fatto in casa

Ingredienti:

  • 150 gr cioccolato fondente
  • 4 cucchiai fecola di patate
  • 5 cucchiai zucchero di canna
  • 1 cucchiaio cacao amaro

In un robot da cucina, inserite il cioccolato a scaglie e frullate per un minuto. Continuando a far girare il robot, aggiungete un cucchiaio per volta di fecola. Ogni minuto spegnete il frullatore e mescolate con un cucchiaio per evitare che il cioccolato si scaldi e si sciolga. Aggiungete poi lo zucchero e il cacao e frullate.

La fonduta di cioccolato

Ingredienti:

  • 1 uovo di cioccolato al latte
  • frutta a pezzi
  • granella di nocciole

Fate sciogliere il cioccolato a bagno maria e immergete nel cioccolato la frutta. Spolverizzate la granella di nocciole e lasciate la frutta in frigo per mezz’ora, adagiata su carta da forno.

I pangoccioli con la pasta madre

Ideali per la colazione, sono i dolci giusti per riciclare il cioccolato al latte delle uova di Pasqua. Ecco la ricetta.

Il ripieno per la torta

Fate sciogliere il cioccolato al latte a bagnomaria in un pentolino con un po’ di panna da cucina e farcite una semplice torta margherita.

Le lastre di cioccolato con gli Smarties

Ingredienti:

  • cioccolato al latte
  • Smarties o M&M’s

Fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, poi mettetelo a cucchiaiate sulla carta da forno. Spargete qua e là gli M&M’s e lasciate indurire.

La Nutella vegana

  • 130 gr latte di riso o di soya
  • 100 gr cioccolato fondente
  • 80 gr nocciole tostate e pelate
  • 80 gr zucchero di canna

Nel robot da cucina tritare lo zucchero e le nocciole. Aggiungete il cioccolato e azionate di nuovo il robot a velocità massima per non più di 20 secondi – più tempo lo scioglierebbe. Trasferite in un pentolino e aggiungete il latte. Fate cuocere a fuoco basso per circa 5 minuti mescolando di continuo. Lasciate raffreddare.

La maschera per il viso aal cioccolato e olio di Argan

Il cioccolato contiene potenti antiossidanti che levigano la pelle e ridanno tono all’epidermide stressata.
Ingredienti:

  • 1 cucchiaio e mezzo di yogurt bianco
  • 2 cucchiaini di cioccolato in polvere
  • 4 gocce di olio di argan.

In una ciotolina mescolate gli ingredienti facendo in modo che non si formino grumi. Stendete la maschera con un pennello su viso e collo e lasciate agire per circa mezz’ora. Lavate la pelle aiutandovi con una spugna.

Il burrocacao al cioccolato bianco

Il cioccolato bianco, il più ricco di burro di cacao tra i cioccolati, è perfetto per realizzare un burrocacao protettivo e morbido. Ecco la semplicissima ricetta.

Avete dei suggerimenti su come usare il cioccolato delle uova di Pasqua?

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>