Come apparecchiare la tavola a Natale

tavola-natale-apparecchiare

La tavola di Natale è per tutti una tavola festosa, ricca e accogliente. Io e la mia mamma ci pensiamo già da tempo e ogni anno ne realizziamo una nuova versione, mixando colori e stoviglie “del servizio buono”, quello che si tira fuori un paio di volte l’anno.

Sì, anche da quando ci sono le bambine, perché è giusto che imparino a toccare e usare oggetti preziosi, con le dovute cautele e avendo l’accortezza di affidare loro le stoviglie meno delicate o uniche sopravvissute di un vecchio servizio.

Ci tengo che la tavola a Natale sia raffinata e curata nel dettaglio, anche se il 25 a pranzo siamo solo in 4 adulti e 2 bambine.

Quest’anno la nostra tavola sarà blu e argentata, dopo che l’anno scorso c’eravamo ispirati ad un più classico abbinamento bianco-rosso.

Dunque, tovaglia di fiandra blu realizzata da noi con una bordura di lamè argentato al centro, tovaglioli abbinati in fiandra blu. Questa la base di partenza. Poi, un centrotavola con gli abeti di feltro.Mi piace creare combinazioni insolite di materiali, accostando lo sberluccichio del lamè e la lucentezza della fiandra con la morbidezza e il calore del feltro.

Per ogni posto a tavola ci sarà un sottopiatto, quest’anno d’argento, su cui poggeremo il piatto piano del servizio di mia nonna e un piattino per l’antipasto. Il tovagliolo verrà raccolto da un nastrino uguale a quello con cui ho realizzato i fiocchi sugli abeti del centrotavola e appoggiato sul piatto. Il piatto fondo verrà tenuto in cucina e il primo verrà servito già impiattato.

Sul lato destro del piatto ci saranno due coltelli, d’argento, con la lama rivolta verso l’interno come vuole il Galateo. Alla sinistra le due forchette. E, come insegna Pretty Woman, si inizia sempre dalle posate più esterne.
Un cucchiaino per il dessert, la mitica crema al mascarpone di mia mamma, sul lato superiore del piatto con il manico rivolto a destra.

Per quanto riguarda i bicchieri, essi saranno nell’angolo destro. Il bicchiere per l’acqua nella parte più interna e quello per il vino rosso nella parte più esterna. Il flute per lo spumante sarà dietro gli altri due.

Credo che la mia mamma posizionerà anche il piattino per il pane, speculare rispetto ai bicchieri.

Style: "Neutral"

I posti a tavola per i bambini avranno lo stesso mood, ma meno stoviglie: un solo bicchiere per l’acqua, una sola forchetta, nessun coltello, un piatto per volta. Tutto ciò per semplificare loro le cose.

 

E la vostra tavola di Natale come sarà?

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>