Come affrontare il rientro a scuola

back-to-school

 

Le vacanze – per chi come me ha avuto la fortuna di farle – stanno per finire. Tra pochi giorni la maggior parte di noi tornerà a casa e ricomincerà la vita di sempre. Se la tristezza mi attanaglia al solo pensiero, l’ansia di riportare le bimbe a vivere in un appartamento e a rispettare orari e routine molto ben definite rischia di rovinare gli ultimi giorni al mare.

Se per noi è difficile, per i bambini è ancora più traumatico tornare a scuola dopo quasi 3 mesi di vacanze. Come possiamo aiutarli?

  1. Come sempre, anche nel caso del back to school è fondamentale l’approccio dei genitori: possiamo stimolare la curiosità dei bambini nei confronti delle novità che troveranno al ritorno tra i banchi, sottolineando gli aspetti positivi dell’esperienza che li aspetta.
  2. Anche andare a scegliere insieme zaino e materiale scolastico può servire per creare aspettative e mettere sul gusto i bambini.
  3. Ristabilire i rapporti con i compagni di classe con i quali da 3 mesi non ci si incontra più è uno stimolo utile per ricominciare la scuola con serenità.
  4. Realizzare insieme un piccolo dono da portare alla maestra il primo giorno di scuola può avvicinare il bambino in modo emotivo al rientro.
  5. Ritagliarsi un momento speciale da condividere con il bambino il primo giorno di scuola per farlo sentire coccolato e unico: una merenda, una corsa in un prato, una cena speciale, un lavoretto…
  6. Reinserire, in modo progressivo, le buone abitudini di nanna e alimentazione, evitando sbalzi troppo grandi nella routine quotidiana.
  7. Mantenere, per quanto possibile, ritmi rilassati almeno nel primo periodo di rientro in città. Aiuteremo non solo i bambini ma anche noi stessi.

Queste sono le armi che penso di mettere in campo per sconfiggere la mia ansia e la tristezza di tutta la famiglia nell’imminente rientro in città. Voi quali segreti avete?

 

 

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>