Centrifughe di frutta e verdura

centrifughe-head

Abbiamo la centrifuga da un anno ma stiamo scoprendone i benefici solo negli ultimi tempi. Il Maritino si è lanciato nella preparazione di buonissime centrifughe di frutta e verdura. A dire la verità, spesso abbiamo usato questo nettare come base per preparazioni alcooliche da offrire agli amici. Quindi direi che non sempre abbiamo sfruttato la naturalità degli ortaggi, prediligendo l’aspetto del gusto e offrendo comunque sempre una versione analcolica alle bambine.

Centrifuga ananas e menta

  • 1 ananas
  • 1 mazzo di menta fresca
  • 1/2 bicchiere d’acqua naturale
  • a piacere: 1/2 bicchiere di prosecco.

Di una semplicità estrema, questa centrifuga si prepara togliendo la buccia all’ananas (in questo modo gli scarti della centrifuga si posssono riutilizzare) e tagliandolo a pezzi. Dopo aver lavato la menta, mettete le foglie nella centrifuga, alternate ai pezzi di ananas. Aggiungete l’acqua e mescolate. Lasciate riposare in frigo per un’ora. Se volete aggiungere il prosecco, fatelo prima di mettere in frigo.

Centrifuga primaverile

  • 1 sedano
  • 3 carote
  • 1 arancia sbucciata
  • 1/2 bicchiere d’acqua

Mettete tutti gli ingredienti nella centrifuga – eccetto l’acqua. Mescolate, aggiungete l’acqua e servite subito. Dopo una corsa o un pomeriggio al parco è dissetante e gustosa.

centrifughe-papaya

Centrifuga esotica

  • 1/2 ananas
  • 1 mango
  • 1 papaya
  • un ciuffetto di menta
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • a piacere: 1/2 bicchiere di rum Bacardi

Togliete la buccia a tutti i frutti, lavate la menta. Centrifugate tutti gli ingredienti, alternandoli. Mescolate, aggiungete acqua e tenetelo in frigo per circa un’ora. Dopo aver servito la centrifuga ai bambini, mettete il rum e godetevi questa meravigliosa bevanda.

Con le fibre che raccogliete come scarti potete realizzare dei magnifici semifreddi alla frutta.

Centrifuga tuttifrutti

  • 1/2 ananas
  • 1/2 papaya
  • 1/2 mango
  • 3 nespole
  • 4 fragole
  • 1 arancia sbucciata
  • 1/2 bicchiere d’acqua
  • a piacere: vodka

Centrifugate tutti gli ingredienti, alternandoli. Mescolate, aggiungete l’acqua e lasciate raffreddare in frigo per un’ora. A piacimento, al momento di servire potete aggiungere un dito di vodka in ogni bicchiere.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>