Buon ritorno a scuola!

Il back to school è alle porte e, ve lo confesso, a casa mia l’umore non è dei migliori. Sofia non ne vuole sapere di ricominciare la scuola, Cecilia si appresta con mestizia a riprendere il tran tran della scuola materna e io – che dirvi? – mi sento ai blocchi di partenza, con l’entusiasmo degli inizi e la consapevolezza che presto sarò nel solito frullatore.

Insomma, ci vuole qualcosa per tenerci sù e darci la voglia di ricominciare la nostra vita “vera”. Cosa c’è di meglio dello shopping in questi casi? Ho raccolto la mia wishlist, composta da tutto ciò che renderebbe il back to school più lieve alle mamme e ai bimbi.

Iniziamo dal momento più critico della giornata, quando è ora di cambiare abitudini: la messa a nanna. La scuola che ricomincia obbliga i bimbi ad andare a letto presto, cosa che genera spesso malumore nei piccoli. Una lucina notturna aiuta i bimbi a non sentirsi soli durante l’addormentamento e la notte e a capire dove sono in caso di risveglio. Noi abbiamo scelto una luce notturna con doppia funzionalità: luce d’ambiente e proiettore, con le principesse Disney a coronare i sogni delle bimbe. Philips.

Schermata 2015-09-03 alle 11.09.57

 

 

Occupiamoci ora di noi mamme. Nei periodi di particolare stress mi piace ritagliarmi uno spazio tutto mio, solo mio, di shopping. Un completino intimo sfizioso è in grado di farmi sentire più bella e desiderabile, risolleva il mio umore e può cambiarmi una giornata. Sì, mi accontento di poco. Questa volta non vedo l’ora di fare un salto da Victoria’s Secret – lo sapete vero che ha aperto a Milano il primo store italiano? – e regalarmi un completino per l’autunno.

Schermata 2015-09-03 alle 11.20.14

Ed ora passiamo alla casa, che abbiamo trascurato per tutta l’estate e che invece per i prossimi mesi ci accoglierà ogni sera per darci un po’ di conforto e sollievo. Ogni due anni a me piacerebbe cambiare parte dell’arredamento e tutti i colori delle pareti. In passato ho shabbato credenze e trasformato una stanza grazie a un colore. Quest’anno vorrei trasformare il mio angolo di lavoro e di craft rendendolo più simile a me ora. Il colore che mi rappresenta è il Pink Ground di Farrow & Ball, un rosa tenue e un po’ impolverato, non un tono da bambina, un pink un po’ malinconico, delicato, accogliente e semplice. Così sono io in questo momento, così vorrei le pareti del mio studio.

Schermata 2015-09-03 alle 11.34.07

Torniamo ai bimbi: tra le proposte di quest’autunno, quella che mi intriga di più sull’abbigliamento bambini è la notizia del lancio dei K-Way realizzati in collaborazione con Petit Bateau. Si sa che io ho una passione per lo stile mariniere del brand francese, quindi al primo posto della mia wishlist c’è proprio il K-Way a righe Petit Bateau. Non è adorabile?

Petit_Kway_Banane_OKHD

Infine, vi suggerisco un luogo fatato, qui a Torino, dove prendervi una pausa e comprare profumi d’ambiente particolari e ricercati. Si chiama Floris House e da lì arriva il mio profumo per la casa al pepe nero. Ogni tanto un giro lì me lo concedo!

Buon weekend!

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

1 Comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>