Andare a dormire dai nonni

tuctuc-lettino

I bambini ad un certo punto della loro crescita chiedono di potersi fermare a dormire dai nonni. O non lo fanno, ma ci pensano i genitori a cercare di ritagliarsi uno spazio di una sera solo per loro. In ogni famiglia questo momento arriva ad un’età diversa del bambino, perché c’è chi sente l’esigenza di un piccolo spazio che vada oltre il proprio ruolo di genitore e chi invece fa fatica a staccarsi dal bimbo affidandolo alle cure di qualcuno, anche se si tratta di una persona di famiglia.

Spesso poi accade che sia un’esigenza di lavoro a portare mamma e papà lontano da casa e che quindi lasciare il bambino a dormire dai nonni sia un’esigenza a cui non ci si può sottrarre.

Ricordo bene la prima sera che Sofia ha trascorso lontana da me, dai nonni. Mancavano circa due mesi alla nascita della sorellina e volevo che il distacco per il parto non coincidesse con la prima nanna dai nonni. Mi faceva strano pensare che a soli 22 mesi lei si sarebbe addormentata in un’altra casa, senza di me al suo fianco. Volevo che i nonni avessero tutto l’occorrente per rendere quella serata diversa un bel ricordo per Sofia. Così avevo pensato di comprare un nuovo lettino da viaggio, che da quel momento sarebbe rimasto a casa dei miei pronto ad accogliere mia figlia in tutte le – speravo molte – serate a casa dei nonni. Inoltre, lo stesso lettino sarebbe tornato utile per la nanna pomeridiana, che fino a quel momento Sofia aveva fatto sul lettone dei nonni. Il lettino che scelsi era colorato e allegro, in modo che fosse un ulteriore stimolo a dormire dai nonni: essere circondata dai colori mentre prendeva sonno mi pareva un bel modo di augurarle buonanotte. Al tempo stesso il lettino doveva essere confortevole durante la nanna e pratico da aprire e chiudere, visto che la nonna l’avrebbe riposto in un angolo di quella che era stata la mia stanza e che ora era lo studio.

Quella notte tutto andò per il meglio e, quando la mattina dopo andai a prenderla, Sofia mi disse: “Quando torno a dormire dai nonni?” Un successo, anche se nessuno mi raccontò mai i dettagli della serata!

_Q6C8721

Questo post è offerto dal lettino da viaggio Mimi & Go di Tuctuc, il lettino con sistema a doppia altezza appositamente ideato per piegarlo. L’accurata selezione dei materiali tessili combina una sensazione piacevole al tatto con la facilità di pulizia. Disponibile nella collezione Kimono bambino e Kimono bambina. I prodotti Tuctuc, indispensabili durante le prime tappe di vita dei bambini, sono sicuri e di ottima qualità. Uniscono praticità e design facilitando al massimo la vita sia in casa sia all’aperto.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>