Allattamento al seno: i centri per l’allattamento

allattamento-aiuto

Non sempre l’allattamento al seno parte come dovrebbe. Spesso noi mamme ci troviamo a casa, dimesse dall’ospedale, con ancora tantissimi dubbi e quel dolore al seno che non ci abbandona ogni volta che il bambino si attacca. Spesso, lasciate da sole, non riusciamo ad uscirne, ci lasciamo cogliere dal’angoscia (già, il “se non allatti non sei una buona mamma” ci risuona in testa 24 ore su 24…) e mettiamo a rischio la nostra salute mentale. Avremmo solo bisogno di aiuto.


Non fraintendetemi, non voglio dire che tutte le mamme devono allattare. Anzi, come già sapete, credo fermamente che nulla debba essere fatto da una mamma se non la fa stare bene. Che non importa se il bambino cresce con il latte artificiale. Per me è stato un gesto che ho vissuto bene fin dal primo momento, che mi ha fatta sentire vicina allle mie bambine e che mi ha “riscattata” agli occhi di me stessa dopo aver subito due cesarei ed essere stata privata dell’esperienza del parto.
Non per tutte è così e questo post vuole solo essere un aiuto concreto per chi sta cercando qualcuno a cui rivolgersi per avere supporto.
Ci sono molti centri per l’allattamento in Italia, molte soluzioni per chi ha bisogno di aiuto per far partire o continuare l’allattamento senza problemi.

La Leche League

La Leche League, Lega per l’Allattamento Materno, è un’organizzazione di volontariato internazionale, assistenziale, apartitica, aconfessionale, senza scopo di lucro, fondata nel 1956, presente in 68 Paesi del mondo con circa 9000 Consulenti.

Dal sito La Leche League

La filosofia dell’organizzazione è quella di affiancare alle mamme in difficoltà altre mamme, consulenti, esperte in allattamento, che le aiutino a risolvere i problemi di allattamento.

Come contattare La Leche League?

  • Sul sito c’è una sezione di FAQ che possono essere utili per dubbi;
  • Nella maggior parte delle regioni italiane ci sono delle consulenti a cui ci si può rivolgere.

La IBCLC

Gli IBCLC sono consulenti specializzati nell’allattamento materno, sono professionisti sanitari che hanno esperienza nel settore e hanno sostenuto un esame internazionale.
Gli IBCLC sono disponibili per supportare l’allattamento sia all’interno degli ospedali che al di fuori di essi, in strutture private, ambulatori, presso la casa della mamma in difficoltà…
L’elenco completo degli IBCLC.

I centri per l’allattamento

In tutte le città esistono centri per l’allattamento gestiti dal Comune o dalla Regione, che offrono supporto alle mamme che allattano. Inoltre, sono molti gli enti no-profit che svolgono attività di aiuto e consulenza per l’allattamento. Cercando “centro per l’allattamento” e il “nome della vostra città” su Google troverete i contatti.

Da una conversazione su Twitter, mi sono stati suggeriti anche:

I consultori

Molti consultori familiari svolgono la funzione di sostegno dell’allattamento al seno. Consultate il sito della ASL della vostra zona per conoscere gli orari e le modalità di accesso.

Latte di Mamma Mia

Un gruppo di volontariato attivo su Roma che organizza incontri di counseling tra pari (mamme per altre mamme). Sul sito tutti gli appuntamenti.

M’ami

Un progetto dell’ASL TO1 con l’obiettivo di fornire un supporto alle mamme di bambini da 0a 3 anni. Non solo allattamento, ma anche tutti i temi di interesse che le mamme propongono. Una serie di incontri in cui confrontarsi e trovare aiuto per i piccoli grandi dubbi della quotidianità.

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>