I 5 nomi femminili che mi piacciono di più

Choosing the right name for you baby

Sei incinta e stai cercando idee per scegliere il nome per la tua bambina? Benvenuta nel tunnel! Scherzi a parte, spero con quest’articolo di darti qualche spunto interessante per riflettere sulla scelta del nome della nascitura.

Quando aspettavo le mie bambine, in entrambi i casi ho proposto a mio marito dei nomi della tradizione italiana, che avessero quel sapore semplice, autentico e antico in cui tanto mi ritrovo. Così, ho escluso i nomi stranieri (Alicia, Charlotte, Helen, per intenderci) che non mi appartengono per nulla, quelli che mi suonavano troppo altezzosi o pretenziosi (Vittoria, Vanessa, per fare due esempi) e quelli che appartengono a persone che considero antipatiche (per ovvie ragioni non faccio esempi 🙂 ).

Condivido con te le mie shortlist di nomi, da cui ho eliminato quelli che nel frattempo non suonano più così bene come allora. Per Sofia, per esempio, l’indecisione era tra quello che è poi stato il suo nome e Matilde, che però sono felice di non aver scelto. Una volta nata la bambina, non sarebbe potuto che essere Sofia, così come la secondogenita Cecilia, che ha comportato una scelta più controversa.

Ma torniamo ai nomi in shortlist. Oltre a Sofia, l’altro era:

  • Matilde, che ci piaceva perchè meno comune rispetto a Sofia e aveva un suono piacevole; non ci convinceva perché troppo lungo e facilmente abbreviabile.

Sofia è stata la scelta del cuore, il nome che ripetevo da bambina quando giocavamo a fare le mamme. Ma non solo: era il nome della mia adorata nonnina. E ancora, adoro il fatto che Sofia, nelle sue diverse declinazioni, è un nome che esiste in tutte le parti del mondo. Infine, ma non per importanza, ha un significato che richiama i miei studi classici e porta con sé un bagaglio che, spero, la mia bambina si porti sempre dietro. Sofia significa infatti, “sapienza, saggezza”.

Quando è stato il momento di decidere il nome per la seconda bambina, diciamo che ci sentivamo al livello 2 del videogioco. Ci eravamo già giocati il nome che in assoluto amavamo di più ed eravamo stati distratti dall’idea che fosse un maschietto. Così per un periodo abbiamo pensato che non avrebbe avuto un nome, questa povera bimba! Ecco dunque la shortlist che ci ha portati a scegliere Cecilia, un nome che ci ha gradualmente conquistati e che oggi amiamo quanto la nostra bambina:

  • Emma, era il mio nome del cuore. Se fosse dipeso da me, sarebbe stato quello. Ma a mio marito non convinceva la coppia Sofia-Emma e che fosse un altro nome di famiglia, della stessa parte di famiglia da cui arrivava Sofia. Col senno di poi, meglio così, visto che la migliore amica di Sofia si chiama Emma. Una Emma per caso ce l’ho. Come Sofia, anche Emma è un nome presente in moltissime lingue. Ed è il nome di personaggi letterari e storici che amo.
  • Linda, era il nome femminile preferito dal marito. Ci è piaciuto moltissimo, ma la passione si è spenta in fretta, come era stato durante la prima gravidanza con Matilde. Col senno di poi ho capito che ciò che non mi convinceva era che Linda è un aggettivo. Non sceglierei, infatti, aggettivi o colori per una bambina.

Dunque, i 5 nomi femminili che mi piacciono di più sono Sofia, Matilde, Cecilia, Emma e Linda. Sofia è stato, secondo l’ISTAT, il nome più usato in Italia nel 2014. Emma è al 6° posto, Matilde al 17°, mentre Cecilia e Linda non compaiono nelle prime 30 posizioni.

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>