10 aperitivi finger food

10 aperitivi finger food
10 aperitivi finger food

Quanto mi piace organizzare aperitivi nei weekend! Quanto amo invitare gli amici e cucinare per loro! A volte, per evitare la monotonia di cene seduti, per creare più sintonia tra gli ospiti che non si conoscono tra loro e per ovviare al problema di spazio – persone in piedi sono più facili da ospitare che persone a tavola – opto per una cena in piedi.

Immagina quando siamo 10 adulti e altrettanti bambini… Il caos! Per i bimbi ormai la formula “picnic in sala” è rodata: stendo sul tappeto del salone tanti asciugamani da spiaggia e posiziono ciotole, piatti, bicchieri e posate. Per loro cena finger food, senza essere troppo sofisticata. Idee per ricette da buffet per bambini ne ho postate in passato.

Aperitivi finger food per buffet
Aperitivi finger food per buffet

Passando agli adulti, cerco di fare un menù che si possa mangiare in piedi o seduti su sedie che spargo a gruppi per la casa. Concentriamoci sui 10 aperitivi finger food per una cena tra amici:

1) Caramelle di pasta sfoglia ripiene di salsiccia

Spennella un rotolo di pasta sfoglia rotondo con della senape. Disponi la salsiccia spellata a palline di 1 cm di diametro a distanza di 1,5 cm. Taglia la pasta e chiudi ogni pezzo a caramella. Disponi sulla teglia, con la carta da forno e spennella ogni caramella con il rosso d’uovo. Metti qualche seme di papavero e cuoci a 250°C per 15 minuti. Lascia intiepidire prima di servire le caramelle di salsiccia.

2) Rotolo di salmone

Disponi 3 fette di pane al latte per tramezzini una vicina all’altra, con i bordi sovrapposti. Bagnale con il latte, soprattutto nei punti in cui si sovrappongono. Mescola il formaggio spalmabile (io uso l’Abitella, ma vanno bene anche la Robiola Osella o il Philadelphia) con olio ed erba cipollina. Stendi la crema sul pancarrè. Disponi le fette di salmone su tutta la superficie e arrotola stretto. Lascia alcune ore in frigo avvolto nella stagnola e poi taglia a fette. Per tagliare, usa un coltello affilato e immergilo nell’acqua tra una fetta e l’altra.

3) Sedano con crema di formaggio

Frulla nel robot 4 etti di stracchino, 1 scatola di tonno da 80 gr, 2 etti di gorgonzola, 1 barattolo di yogurt naturale NON zuccherato. Lascia riposare in frigo. Lava il sedano e taglialo a barchette di 7-8 cm. Sfila i fili del sedano. Puoi servire la crema in una ciotola in cui ogni commensale possa intingere il sedano oppure comporre già il sedano con una noce di crema.

4) Insalatina di indivia e melograno

Taglia a striscioline molto sottili l’indivia. Sgrana la melagrana e aggiungila all’indivia. Completa con due manciate di pinoli. A parte, prepara un’emulsione di olio, aceto balsamico, sale e pepe. Disponi un cucchiaio di insalatina nelle ciotoline da finger food (su Amazon c’è questo pratico 609607 Set completo di 54 pz per party aperitivi Finger Food con posate in plastica. MWS)

5) Mousse di prosciutto con crostini

Mousse di prosciutto
Mousse di prosciutto

Frulla nel robot una fetta spessa di prosciutto cotto (spesso compro i fondini al supermercato, che sono economici), 1/2 vasetto di yogurt naturale NON zuccherato, 1 scatola piccola di tonno, mezzo stracchino. Lascia riposare in frigo, poi disponi la mousse in ciotoline da finger food come quelle della foto qui sotto:

Nel frattempo, tosta delle fette di pane da toast. Elimina i bordi e taglia in 4 triangolini. Guarnisci ogni ciotolina di mousse di prosciutto con un tringolo di pane tostato.

6) Palline di caprino all’erba cipollina

Condisci il formaggio di capra spalmabile (io uso quello a tubo spalmabile) con olio. Bagnati le mani e con il palmo delle mani forma delle palline. Passa le palline nell’erba cipollina (se fresca tagliata a pezzi piccoli con le forbici, altrimenti in quella secca.

7) Polpette vegane di lenticchie e carote

Trita due carote e due cipollotti, appassiscili in un pentolino con un po’ d’olio. Unisci 100 gr di lenticchie e 3 l d’acqua. Sala e fai cuocere per 20 minuti. Quando si è ridotto in purè, unisci 2 cucchiai di farina. Mescola e forma delle palline che infarinerai. Su una teglia con carta da forno, olia le polpette e infornale a 180°C fino a doratura. Servi le polpette vegane con salsine.

8) Rotolo di pandispagna e salmone

rotolo-salmoneQuesta è una ricetta da fare solo se al vostro buffet sono invitati amici dal palato fine. Il contrasto dolce/salato non è sempre gradito da tutti, quindi comportatevi di conseguenza. La ricetta del rotolo di pandispagna e salmone l’ho sperimentata per una gara di cucina in azienda, qualche anno fa. Da allora, è un classicone dei miei aperitivi finger food.

9) Vol au vent alla fonduta

Ragazze, classicone. Ma piace sempre e ci vuole un minuto a preparare questo antipasto. Le puriste della cucina homemade si tappine le orecchie: io i vol au vent li compro al supermercato, così come la fonduta. Il barattolo in questione è quello della Fonduta alla Valdostana del Consorzio Fontina – Zanetti. È buonissima, basta aprire il barattolo, mettere un cucchiaio di fonduta in ogni vol au vent e passarli in forno per qualche minuto.

10) Tortine porri, gamberi e arancia

Tortine gamberi, porri e arancia
Tortine gamberi, porri e arancia

Sono state un successone lo scorso Natale dalla suocera, queste mini-quiche a base di gamberi. Per fare un figurone, basta che tu le decori con un nastro e le servi su un’alzatina.

La mia è stata comprata in un mercatino dell’antiquariato, ma ne puoi trovare di originali ed economiche anche su Amazon.

 

 

Questi sono i miei cavalli di battaglia di aperitivi finger food. Hai delle ricette di aperitivi da suggerirmi? Scrivile o linkale nei commenti, così possiamo ampliare l’articolo. Grazie!

 

 

 

 

Cristiana

Innamorata della vita, entusiasta per natura, ottimista fino al midollo e testarda come un mulo. Sono io. Blogger per scelta e per amore.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>